Coppa Italia Serie C, semifinali di ritorno - Il Catania raggiunge il Padova in finale

TUTTO mercato WEB SPORT

Il Catania raggiunge il Padova in finale È tempo di verdetti in Coppa Italia Serie C, con le quattro semifinaliste che quest'oggi sono scese in campo per le gare di ritorno, quell’ultima sfida che vale il doppio confronto finale. Nel tardo pomeriggio, con fischio di inizio alle ore 19:00, è andato in scena il primo confronto, che ha contrapposto Padova e Lucchese, con i veneti che hanno vinto 2-0 (grazie alle reti di Faedo e Varas) e staccato quindi il pass per la finale, ribaltando la sconfitta della partita di andata, dove i toscani si erano imposti per 1-0. (TUTTO mercato WEB)

Su altre fonti

In gol Carlo Faedo ieri nella vittoria per 2-0 del Padova contro la Lucchese che vale la finale di Coppa Italia, queste le parole del difensore dei biancoscudati. “Sono contento della mia prima rete con questa maglia: voglio ripagare al meglio la fiducia di Torrente che mi ha buttato nella mischia già dai primissimi giorni. (Tutto C)

Alle 19:00 in campo Padova e Lucchese. Sono 23 i precedenti ufficiali in Veneto fra le due squadre, con 12 vittorie biancoscudate, 7 pareggi e 4 successi rossoneri. Il Padova, vincitore del trofeo per due volte nella storia (1979/80 e 2021/2022), ha eliminato Legnago, Giana Erminio, Lumezzane e Pontedera, con Palombi, autore di quattro reti, come miglior marcatore del club nella competizione. (Digital-Sat News)

Padova e Catania hanno guadagnato la finalissima ribaltando le sconfitte dell’andata. Sfuma l’ipotesi teorica di arrivare agli spareggi anche con l’undicesimo posto. Ecco perché Nel match giocato allo stadio “Euganeo” i veneti si sono imposti con il risultato di 2-0, ribaltando così la sconfitta subita in Toscana. (Amaranto Magazine)

(in collaborazione con Gabriele Mirabella) (Tutto Calcio Catania)

Titolare tra i pali in Coppa Italia, come sempre, Coletta; difesa a tre con Sabbione, Tiritiello – che ritorna in campo dopo aver scontato il turno di squalifica in campionato – e Benassai. Finisce all’"Euganeo" il sogno della Lucchese di accedere alla finale di Coppa Italia. (LA NAZIONE)

Mi sento cresciuto molto, qui c’è molta concorrenza ma è normale perché sono in una grande piazza. Delli Carri? Mi trovo molto bene, è un compagno di reparto speciale. (Padova Goal)