"Macron dittatore". Manifestazioni contro il pass sanitario si allargano a tutta la Francia

Macron dittatore. Manifestazioni contro il pass sanitario si allargano a tutta la Francia
Approfondimenti:
L'AntiDiplomatico ESTERI

Alcuni manifestanti portano cartelli contro le vaccinazioni obbligatorie.

#manif17juillet pic.twitter.com/B9sbyKOeR0 — Charles Baudry (@CharlesBaudry) July 17, 2021. A protestare anche esponenti delle più disparati opposizioni al presidente Macron.

Come specificato in apertura non solo Parigi è teatro di proteste: altre manifestazioni ci sono ad Avignone, Bordeaux, Marsiglia, Metz, Strasburgo e Tolosa (L'AntiDiplomatico)

Ne parlano anche altre fonti

“No al Green pass” e “No alla dittatura sanitaria” sono questi alcuni dei principali slogan scanditi dagli oltre 100mila manifestanti che nei giorni scorsi sono scesi in strada in diverse città della Francia per protestare contro l’obbligatorietà del Green pass. (il Dolomiti)

A Lille, nel nord del Paese, sono almeno 500 i manifestanti che sono già in strada. Stessi slogan a Perpignan, nel sud della Francia, dove i manifestanti chiedono le dimissioni dell'inquilino dell'Eliseo al grido "libertà, libertà!" (AGI - Agenzia Italia)

Infine, alcune decine di persone hanno preso parte a un altro raduno non autorizzato a Place de la Republique. Un primo corteo, composto da poche migliaia di persone, e’ partito dal Palais-Royal prima di attraversare la Senna gridando “Liberta'”, “No alla dittatura sanitaria” o “Macron dimissioni“. (MeteoWeb)

Evento storico. Macron in visita a Lourdes, la prima volta di un presidente francese

«E’ un movimento di cittadini stufi di essere trattati come bambini e stanchi delle troppe restrizioni alle loro libertà. Parigi, 17 lug — Sono centinaia di migliaia i cittadini d’Oltralpe che oggi, in 153 città della Francia, si sono mobilitati scendendo in piazza contro l’introduzione del green pass obbligatorio annunciata da Macron. (Il Primato Nazionale)

La protesta è in corso anche a Strasburgo, dove centinaia di persone dicono no alla "crescente soppressione delle libertà". Stessi slogan a Perpignan, nel sud della Francia, dove i manifestanti chiedono le dimissioni dell'inquilino dell'Eliseo al grido "libertà, libertà!" (Rai News)

Il presidente Macron - Ansa / Epa. COMMENTA E CONDIVIDI. . . . . . . Un presidente francese della Quinta Repubblica nel perimetro del santuario di Lourdes. Nei pressi del santuario, il presidente è rimasto pure ad ascoltare un canto d’ispirazione mariana interpretato dagli attori d’uno spettacolo musicale sulle Apparizioni. (Avvenire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr