Lavoro: al via incontro sindacati con Draghi e Orlando

Lavoro: al via incontro sindacati con Draghi e Orlando
LaPresse ECONOMIA

Sul tavolo ci sono l’intervento annunciato dal governo per frenare gli infortuni sul lavoro, ma anche l’introduzione del green pass sui posti di lavoro e i prossimi provvedimenti economici.

(LaPresse) – E’ iniziato a palazzo Chigi l’incontro tra il premier Mario Draghi e i leader sindacali della Cgil Maurizio Landini, della Cisl Luigi Sbarra e della Uil Pierpaolo Bombardieri.

Roma, 14 ott.

Alla riunione è presente anche il ministro del Lavoro Andrea Orlando

(LaPresse)

Se ne è parlato anche su altre testate

E’ quanto si legge in una nota diffusa dalla società, a commento dell’incontro al Mise, al quale hanno partecipato anche il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti e il ministro del Lavoro Andrea Orlando. (LeggoCassino.it)

Venerdì mattina, invece, alle 9 Matteo Salvini incontrerà i cittadini di Caravaggio al mercato e presenzierà al gazebo Lega nell’ultima giornata di campagna elettorale Verso il ballottaggio. All'incontro “Regione Lombardia incontra il mondo produttivo” saranno presenti anche gli assessori regionali Claudia Maria Terzi e Guido Guidesi. (Prima Treviglio)

Terminato il tavolo Stellantis presso il Mise alla presenza del ministro Giorgetti, viceministro Pichetto e ministro Orlando. Per quanto riguarda Sevel l’azienda ha affermato che il rallentamento produttivo è esclusivamente congenturale dovuto alla carenza dei microchip. (Orticalab)

Stellantis ha un problema con gli odori

Esiste nella vita, e tanto più nella vita pubblica, una cosa chiamata dialettica. Il punto è che il caso Giorgetti non parla solo di baruffe leghiste. (L'Espresso)

L'ufficialità è arrivata ieri pomeriggio nel corso dell'incontro al ministero dello Sviluppo economico tra azienda, sindacati e rappresentanti di Stellantis. Per Alfa Romeo, altro marchio "made in Cassino", è prevista la produzione di un nuovo modello ogni anno, fino al 2026. (ciociariaoggi.it)

Stellantis ha anche approntato un numero verde per raccogliere le testimonianze, a riprova che sta cercando di collaborare. A dipendenza dell’impianto, chi vive vicino alle fabbriche può riscontrare forti odori e rumori, al primo stadio della sopportazione, fino a inquinamento dell’acqua e rilevamento di onde elettromagnetiche anonime (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr