Nuovi incentivi auto a sorpresa: tornano subito per tutti

Motor1 Italia ECONOMIA

Contrordine: per i nuovi incentivi auto non bisognerà aspettare il 2022.

Forse, visti i ritardi delle consegne, gli incentivi non si convertiranno subito in tante immatricolazioni, ma sicuramente evitare un “buco” di oltre due mesi aiuterà

Verosimilmente, alla luce delle notizie sul riavvio degli incentivi solo all’inizio del 2022, la preoccupazione è stata quella di scongiurare una sostanziale paralisi del mercato negli ultimi mesi dell’anno. (Motor1 Italia)

Su altri giornali

«È inutile illuderci: nel breve periodo i motori a combustione interna non potranno mai essere completamente sostituiti dall’elettrico. A dirlo è l’Aci nazionale che evidenzia come, oggi, la maggior parte dell’energia elettrica è ottenuta ancora da fonti fossili in centrali a carbone o a gas. (Messaggero Veneto)

Il calo maggiore si registra invece in Trentino-Alto Adige (-15,2%) ed Emilia Romagna (-9%) di Maurizio Bertera. Le problematiche di consegna per i nuovi modelli hanno fatto alzare i prezzi medi di vendita delle auto usate (+12,6% sul 2020). (Corriere della Sera)

In realtà, i finanziamenti per le auto nuove sarebbero già terminati: lo spiega il monitoraggio settimanale del Mise. La decisione del Governo. Gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche non si fermeranno: i fondi attualmente a disposizione sono in esaurimento, ma il Governo è pronto a rifinanziarli. (AutoMotoriNews)

scriviti alle nostre Newsletter, tutte le novità del mondo auto e non solo! "In Edicola", la newsletter di presentazione del numero in uscita in edicola con anteprime e approfondimenti (1 invio/mese). (Quattroruote)

Saranno attive da lunedì 18 ottobre otto nuove colonnine per la ricarica delle auto elettriche installate in città dalla ditta Be Charge per un totale di 13 punti di ricarica. Per gli automobilisti sarà possibile accedere alla ricarica scaricando l’app BeCharge e seguendo le istruzioni per l’abbonamento al servizio. (Andria news24city)

Il Decreto Fiscale mette sul piatto 65 milioni di euro per incentivare l’acquisto delle auto elettriche. Per i veicoli M1 compresi nella fascia 61-135 g/km CO2 sono invece stanziati 10 milioni di euro. (Energia Oltre)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr