Myanmar, la giunta militare contro i manifestanti: "Percorso in cui perderanno la vita"

Myanmar, la giunta militare contro i manifestanti: Percorso in cui perderanno la vita
Rai News ESTERI

"Avvertimento alla giunta: a differenza del 1988, le azioni delle forze di sicurezza sono registrate e bisognerà renderne conto", ha twittato.

A tre settimane dal golpe del primo giorno di febbraio, la mobilitazione per la democrazia nel Paese non mostra segni di debolezza.

Nel Paese continua la mobilitazione per la democrazia Myanmar, la giunta militare contro i manifestanti: "Percorso in cui perderanno la vita" L'avvertimento dopo giorni di sanguinose violenze: due persone sono state uccise a Mandalay dagli spari della polizia, che ha aperto il fuoco sulla folla scesa in strada, mentre un'altra è morta a Yangon (Rai News)

Se ne è parlato anche su altre testate

'I bambini hanno diritto a una protezione speciale, come sancito dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell'infanzia, un trattato internazionale sui diritti umani di cui il Myanmar è parte e da cui è vincolato. (Vita)

I generali e le violazioni dei diritti umani. Non finisce qui, naturalmente. Da quasi 50 anni l’esercito porta aventi una guerra contro le minoranze etniche, costringendo centinaia di migliaia di cittadini a vivere nei campi profughi ai confini con la Thailandia. (Altreconomia)

"I manifestanti stanno esortando le persone, soprattutto gli adolescenti e i giovani, a intraprendere un percorso del confronto, in cui perderanno la vita", ha spiegato la giunta militare La giunta militare ha inasprito i toni dopo un weekend di sanguinose violenze, avvertendo i manifestanti che "rischiano la. (Il Sole 24 ORE)

Myanmar: Save the Children, scioccante l'uccisione di un minore durante le proteste nel Paese

I manifestanti sono particolarmente numerosi a Rangoon (Yangon), la principale città del Paese, ma sono migliaia anche a Naypyidaw, la capitale, molti dei quali in motocicletta. Proteste di piazza si registrano anche nelle città di Myitkyina e Dawei. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Duro l’avvertimento della giunta militare sul canale pubblico MRTV: “I manifestanti stanno esortando le persone a intraprendere un percorso in cui perderanno la vita”. Gli attivisti hanno ribattezzato la giornata di oggi, 22.02.2021, come “la rivoluzione dei cinque due”. (LumsaNews)

Myanmar: Save the Children, scioccante l’uccisione di un minore durante le proteste nel Paese. L’Organizzazione rinnova l’appello a tutti gli interessati, in particolare alle forze di sicurezza, a rispettare i diritti dei manifestanti pacifici e a salvaguardare il benessere di tutti i bambini e i ragazzi. (La Valle Dei Templi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr