Ue: Mattarella,'in futuro dovrà essere più forte e coesa'

Ue: Mattarella,'in futuro dovrà essere più forte e coesa'
Il Sannio Quotidiano INTERNO

Roma, 12 ott.

L’Unione europea dei prossimi anni e decenni, radicata nel vissuto quotidiano di ciascuno dei nostri concittadini, dovrà essere più forte e coesa di quella che noi stessi abbiamo ricevuto in eredità dai suoi fondatori”.

(Adnkronos) – “Stiamo ponendo insieme le basi dell’Europa che lasceremo alle prossime generazioni.

Lo ha ribadito il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando a Berlino in occasione della premiazione dei Comuni vincitori del “Premio dei Presidenti per la cooperazione comunale tra Germania e Italia”, insieme all’omologo tedesco Frank-Walter Steinmeier

(Il Sannio Quotidiano)

Ne parlano anche altri media

Fornito da Avvenire. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stato a colloquio con Angela Merkel a Berlino. Questo è il tempo appunto della ripartenza" (Notizie - MSN Italia)

(GERMANIA) (ITALPRESS) - "Stiamo ponendo insieme le basi dell'Europa che lasceremo alle prossime generazioni. Lo abbiamo fatto in un momento particolarissimo, quando appariva ancora lungo e incerto il cammino che ci avrebbe condotto fuori dall'emergenza pandemica. (ROMA on line)

Desidero in particolar modo ricordare con viva riconoscenza l’accoglienza offerta da ospedali tedeschi a pazienti italiani durante i momenti per noi più duri del 2020. Berlino, 12 ott. (Il Sannio Quotidiano)

**Covid: Mattarella, 'Germania e Italia determinate in tempo ripartenza'**

Mattarella per premio comuni Italia-Germania. Il presidente della Repubblica è all’ambasciata italiana di Berlino per la cerimonia di consegna del Premio dei Presidenti per la Cooperazione comunale tra Italia e Germania. (In Terris)

L’Unione Europea, nei prossimi anni e decenni, radicata nel vissuto quotidiano di ciascuno dei nostri concittadini, dovrà essere più forte e coesa di quella che noi stessi abbiamo ricevuto in eredità dai suoi fondatori”. (Il Giornale delle Partite IVA)

Questo è il tempo appunto della ripartenza”. (Adnkronos) – “Questa cerimonia di oggi celebra la fortissima intesa tra i nostri Paesi e la ferma determinazione a proseguirla, mentre le energie dinamiche di Germania e Italia a tutti i livelli, centrale e degli Enti locali, sono rivolte alla cruciale ripresa economica e a quella sociale. (Il Sannio Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr