Di Maio invita i grillini all’unità: "Niente faide" Ma è iniziata la guerra su simbolo e cassa

Di Maio invita i grillini all’unità: Niente faide Ma è iniziata la guerra su simbolo e cassa
Per saperne di più:
QUOTIDIANO.NET INTERNO

E chi, tra le due nuove fazioni dei 5 Stelle, potrà usarlo?

A quel punto, il cerino dell’antisistema resterà nelle mani del solo Casaleggio e dei ribelli"

E la domanda di oggi è: ma il simbolo M5s, brand per eccellenza, di chi è?

(QUOTIDIANO.NET)

Su altre fonti

Ci sono state fasi della gestione Conte che sono corrisposte a un maggior numero di interazioni e commenti sui suoi canali social? Nella transizione dal governo Conte I al Conte II è cambiato qualcosa nel linguaggio utilizzato e nei contenuti privilegiati tra i post sui social? (Tech Fanpage)

Tutte le voci debbono essere rispettate.Ho molto ammirato Conte e credo che lo rimpiangeremo: per noi l’ex premier è una risorsa Ciò premesso, va anche detto che può essere comprensibile aver voluto stare dentro al Governo Draghi, per presidiare quello che di buono è stato realizzato grazie al Movimento nell’esecutivo precedente. (il Resto del Carlino)

Il vuoto con il Grillo intorno. Ma fotografare l’esistente e la crisi del M5s non è sufficiente, c’è ancora un passo da fare, scrive Repubblica. E lo stesso Beppe Grillo, che chiamava il Pd il “Pdmenoelle”, virò clamorosamente e accettò l’accordo per spirito di sopravvivenza. (Tempi.it)

M5s, Di Maio: “Conte? È un arrivederci, spero che il Movimento lo possa accogliere a braccia aperte il…

Nel Movimento 5 Stelle c'è un "dibattito molto forte e faide che non fanno bene al Paese", ha aggiunto. Ed anche gli altri ministri dei 5S sarebbero stati avvisati del loro incarico poco prima. (Fanpage.it)

"Nessuno ha votato sì per ottenere qualcosa in cambio. Così come tutti i ministri 5 stelle", ha sottolineato. (AGI - Agenzia Italia)

“Quello di Conte è un arrivederci. Spero che il Movimento lo possa accogliere a braccia aperte il prima possibile . È una risorsa, incarna i nostri valori”. Sono le parole di Luigi Di Maio , che al termine di un videomessaggio ha ringraziato Giuseppe Conte per il lavoro svolto nell’ultimo anno e mezzo (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr