2023, inondazioni catastrofiche in arrivo? L’allarme della Nasa

2023, inondazioni catastrofiche in arrivo? L’allarme della Nasa
CheNews.it SCIENZA E TECNOLOGIA

La terra sembra sempre di più in forte difficoltà e gli ospiti non fanno nulla per risolvere una situazione che va via via peggiorando.

Uno studio condotto dalla Nasa e dall’Università delle Hawaii hanno svelato qualcosa che potrebbe verificarsi a breve e sarebbe catastrofico.

Lo studio effettuato dalla Nasa insieme all’Università delle Hawaii non fa stare tranquilli.

Lo studio pubblicato sulla rivista Nature Climate Change ha, infatti, rilevato che nel 2030 ci potrebbero essere delle inondazioni catastrofiche

Dai loro primi risultati si potrebbero verificare già nel 2030. (CheNews.it)

Ne parlano anche altre fonti

LEGGI ANCHE > > SI RISCHIA IL BLACKOUT TOTALE: ECCO COSA STA SUCCEDENDO Lunedì 19 Luglio 2021, 14:20. Nemmeno sulla Luna si può stare tranquilli. (Il Messaggero)

La nostra Luna subirà forti oscillazioni: vediamo cosa succederà. A quanto pare presto ci saranno forti oscillazioni nell’orbita lunare e questo porterà a serie difficoltà, che interesseranno la nostra Terra. (Informazione Oggi)

Un'oscillazione dell'orbita lunare, che impiega 18,6 anni per essere completata, sarà presto la causa di un'ascesa nelle inondazioni dovute all'alta marea su tutte le coste degli Stati Uniti. (HDblog)

Luna aumento delle inondazioni dal 2030

In particolare, nello studio si parla di inondazioni; ma vediamo nel dettaglio lo studio svolto e anche perché la NASA prevede delle inondazioni catastrofiche nel 2030. (ROMA on line)

Caldera ha espresso la speranza che la nostra conoscenza dell’imminente disastro della città costiera costringerà i responsabili politici a prendere le misure necessarie per compensare il cambiamento climatico Il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier ha dichiarato: “Solo se affrontiamo con decisione il cambiamento climatico saremo in grado di prevenire condizioni meteorologiche estreme come quella che stiamo vivendo”. (Conca Ternana Oggi)

Foto di Anthony Cantin da Unsplash. Per fare chiarezza sull’argomento è necessario partire da cosa ha scatenato questa discussione. Per una metà del ciclo la Luna tende ad avere un minor impatto delle maree terrestri, mentre per l’altra, che dovrebbe iniziare intorno al 2030, avremo una amplificazione delle maree (Rete Meteo Amatori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr