Giorgia Meloni: “Sul Copasir stallo pericolosissimo, sui lockdown Draghi come Conte”

La Stampa INTERNO

L’ultima sua preoccupazione è l’asse Letta-Conte, «due leadership che si sono misurate al governo e sono state mandate a casa».

Giorgia Meloni non crede che il problema della linea dura sulle chiusure sia solo il ministro Speranza: è soprattutto il fatto che il premier asseconda Pd e M5S.

La leader di FdI esclude che ci sarà un nuovo gruppo in Europa che superi quello dei Conservatori.

Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. (La Stampa)

Su altri giornali

In una settimana Mario Draghi ha perso l’1,7 per cento in gradimento, mentre il suo governo segna un calo di fiducia di 2,1 punti percentuali. Tra i partiti minori: Azione al 3% (-0,1), Italia viva al 2,1% (-0,1), Sinistra italiana al 1,9% (+0,2), Verdi all’1,7% (+0,1), Articolo 1 all’1,5% (-0,1), Più Europa all’1,2% (-0,1) (Il Fatto Quotidiano)

Perché non è vero ciò che dice Giorgia Meloni (e anche Salvini). Quello che dice Giorgia Meloni fa acqua un po’ da tutte le parti. alleato Matteo Salvini: una legge contro l’omofobia non serve, dice lei. (neXt Quotidiano)

L’ingresso nel governo Draghi ha però fatto scappare qualche simpatizzante già deluso da due anni dal precedente governo giallo-verde. Anzitutto alla posizione esterna ad un governo ancora molto “chiacchierato”. (Il Primato Nazionale)

Sappiamo come siamo di fronte a due idee contrapposte, evidentemente chi ha voluto penalizzare Salvini, ha invece favorito la Meloni. Giorgia Meloni, pur sapendo delle gravi condizioni economiche in cui vigono alcune attività commerciali, pare aver trovato la chiave per far bene con gli ultimi sondaggi politici di oggi. (Bufale.net)

ROMA – E’ scontro tra il Pd e la Lega dopo l’arresto del militare italiano. Dopo Pasqua possibile, quindi, un intervento in Parlamento del premier Draghi o del ministro Guerini per chiarire meglio quanto successo (News Mondo)

Costo tessera base del «volontario» azzurro 10 euro, «sostenitore» 100, «benemerito» 500, parlamentari e consigliere regionali 1.000, una tantum Ultimo dato certo, fermo al 2019, 412.000 iscritti: il 10% in più rispetto al 2018 in cui non c’era Nicola Zingaretti segretario. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr