Lotus: l'ultimo dei modelli termici si chiamerà “Emira”

La Stampa ECONOMIA

Leggi anche: Lotus diventa 100% elettrica: una gamma di sportive per rilanciare il marchio inglese Omar Abu Eideh Omar Abu Eideh. La futura piattaforma 100% elettrica “Evolution”, invece, consentirà a Lotus di proporre modelli appartenenti a segmenti inesplorati per il costruttore, come quello delle berline di lusso e dei Suv di foggia sportiveggiante

L’auto sarà svelata ufficialmente a luglio e costituirà il canto del cigno delle sportive di Hethel alimentate a benzina. (La Stampa)

Ne parlano anche altri media

Lotus Evija. I capisaldi delle prossime Lotus. La Casa inglese afferma che punterà sempre su prestazioni, tecnologia intelligente e sostenibilità. Lotus Emira. La nuova Lotus sarà dotata di diverse motorizzazioni termiche, le quali saranno le ultime prodotte dal brand in vista della crescente elettrificazione della gamma. (Motor1 Italia)

Il 6 luglio si svelerà il progetto Type 131, che adesso ha un nome e conferma la presenza di motori benzina puri, senza elettrificazione. Una sfida difficilissima da vincere, il 6 luglio scopriremo dove Lotus Emira fissa l'asticella alla verifica della bilancia (Auto.it)

LA EMIRA - In un evento online tenutosi oggi, la casa di Hethel annuncia una seconda grande novità, la Lotus Emira (della quale sono state diffuse alcune immagini teaser), l’ultima supersportiva tradizionale prima che l’azienda entri nel suo futuro, che sarà esclusivamente elettrificato. (AlVolante)

Articolo precedente Lotus Emira: la nuova sportiva inglese si scopre in anteprima

“Quest’anno sarà fondamentale per Lotus, in particolare con le nostre auto sportive raggiungeremo la fine di un’era e ne inizieremo un’altra”, spiega in una nota ufficiale Matt Windle, amministratore delegato di Lotus: “Lo spirito e la passione che hanno dato al mondo Elise, Exige ed Evora continueranno a vivere nella prossima generazione di auto, a patire dalla nuovissima Emira”. (Il Fatto Quotidiano)

La prima di queste due piattaforme è E-Sports (no, non ha niente a che fare con le competizioni di videogiochi), che formerà la base di una nuova auto sportiva elettrica sviluppata in collaborazione con Alpine. (Autoprove.it)

Tempo di lettura: (Autoappassionati.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr