La Gkn e il futuro: dal farmaceutico alle rinnovabili, ecco cosa potrebbe produrre

La Nazione ECONOMIA

Intanto la Cisl, tramite una nota, tiene a precisare di essere estranea al fatto che l'incontro programmato per questa mattina sia saltato.

Campi Bisenzio, 1 dicembre 2021 - Spiragli di futuro per gli operai della Gkn di Campi Bisenzio.

L'advisor, sempre secondo indiscrezioni, avrebbe convinto la proprietà a non far ripartire a breve la procedura di licenziamento collettivo.

Se il Collettivo di Fabbrica ci imputa qualche comportamento scorretto, lo dica chiaramente e si prepari a provarlo"

Lo avrebbe comunicato a istituzioni e sindacati, l'advisor nominato da Gkn, l'imprenditore Francesco Borgomeo, il quale si sarebbe detto disponibile a rilevare l'azienda per poi cercare altri soggetti. (La Nazione)

Su altri giornali

Convocato il tavolo al Mise. È convocato in videoconferenza al Mise il tavolo Gkn per domani, giovedì 2 dicembre alle 18. Al tavolo sono state invitate tutte le parti coinvolte, compresa l'azienda (La Nazione)

Su Facebook, il post del Collettivo di fabbrica dello stabilimento di Campi Bisenzio è stringatissimo. Ma c'è tutto: la scelta dell'azienda di riavviare la seconda procedura di licenziamento (bocciata a settembre dal tribunale di Firenze) e la rabbia dei lavoratori. (FirenzeToday)

I lavoratori non ci chiedono promesse o solidarietà, ma di mantenere la parola data” (Adnkronos) - “Il riavvio della procedura di licenziamento collettiva per i lavoratori di Gkn impone una accelerazione decisiva da parte del governo per trovare, con urgenza, una soluzione credibile e solida sulla vertenza”. (LiberoQuotidiano.it)

Proseguono le trattative sul fronte degli oltre 400 licenziati alla Gkn di Campi Bisenzio, dopo la sentenza del tribunale in favore dei lavoratori e la contromossa dell’azienda che ha riaperto le procedure di licenziamento: il viceministro allo Sviluppo Economico Alessandra Todde ha fatto sapere, a margine di un incontro in streaming, che il Ministero è disponibile a sedersi intorno al tavolo con le parti per favorire la proposta ponte e quindi il progetto di reindustrializzazione della fabbrica a Campi. (Corriere Fiorentino)

Lo si legge in una nota. «Invitalia sarà disponibile a valutare come sostenere il progetto, inoltre convocheremo nelle prossime settimane un primo incontro tecnico per dare seguito a cio di cui si è discusso oggi», conclude Todde (La Nazione)

Video di GIULIO SCHOEN - ha detto Dario Salvetti della rsu di fabbrica, che continua - il tempo che avevamo guadagnato vincendo in tribunale con l'articolo 28, le istituzioni di questo Paese non l'hanno voluto utilizzare per fare una legge anti delocalizzazioni". (Repubblica TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr