Senato, la tutela dell'ambiente (e degli animali) entra in Costituzione

Senato, la tutela dell'ambiente (e degli animali) entra in Costituzione
la Repubblica INTERNO

Senato, la tutela dell'ambiente (e degli animali) entra in Costituzione di Matteo Pucciarelli. Palazzo Madama approva in prima lettura una proposta del M5S che prevede la "tutela l'ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi, anche nell'interesse delle future generazioni".

Pd: "Fatto storico"

(la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altre testate

Infine un terzo punto specifica che «la tutela dell’ambiente è fondata sui principi della precauzione, dell’azione preventiva, della responsabilità». (Avvenire)

La modifica riguarda l'art.9 della Carta, che al momento recita: "La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica (La Repubblica)

Con 224 voti a favore, ieri il Senato ha dato il via libera al ddl per l’inserimento della tutela dell’ambiente, della biodiversità e gli ecosistemi nella Carta Costituzionale. La novità. In altre parole, dopo anni di richieste, la protezione degli animali e dell’ambiente saranno disciplinati dalla Costituzione. (greenMe.it)

Riforme, rischi e ritardi dietro il simbolo dell'ambiente in Costituzione

Segui LaZampa.it su Facebook (clicca qui), Twitter (clicca qui) e Instagram (clicca qui). La tutela degli ecosistemi e della biodiversità sono obiettivi che non si possono raggiungere se non attraverso la tutela delle specie animali». (La Stampa)

Anche quest’anno i neomaggiorenni castelnovesi hanno ricevuto in dono la Costituzione della Repubblica Italiana. Ad accoglierli, nella sala consiliare del municipio, con il sindaco Aldo Allineri c’erano la vice Luigina Terzano, l’assessore Claudia Bevilacqua, il consigliere provinciale Angelica Corino e don Felice Sanguinetti. (La Nuova Provincia - Asti)

Per la prima volta dal 1948 un’aula parlamentare interviene su uno dei primi 12 articoli della Carta. La novità riguarda l’ambiente e può essere dunque considerata positiva - così la giudicano tutte le associazioni ambientaliste - perché se e quando il disegno di legge costituzionale sarà promulgato (la procedura, com’è noto, è lunga) all’articolo 9 si aggiungeranno la (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr