Visto di conformità e congruità delle spese, salvi i pagamenti precedenti al 12 novembre

Visto di conformità e congruità delle spese, salvi i pagamenti precedenti al 12 novembre
Edilportale.com ECONOMIA

Il contribuente ha realizzato i lavori per ile ha effettuato il

Visto conformità e congruità spese, quando non sono obbligatori. Visto conformità e congruità spese, nuovi modelli entro il 26 novembre. Nella Faq si legge che, per consentire la trasmissione di tali comunicazioni, le relative procedure telematiche dell’Agenzia delle entrate saranno aggiornate entro il prossimo 26 novembre.

Visto di conformità e congruità delle spese, il dubbio. (Edilportale.com)

La notizia riportata su altre testate

Vediamo a quali domande ha risposto l'Agenzia delle Entrate e come devono comportarsi i professionisti chiamati a rilasciare visti e asseverazioni. Resta fermo che il contribuente è tenuto a richiedere il visto di conformità sull’intera dichiarazione nei casi normativamente previsti (ad esempio, cfr. (Fiscoetasse)

157/2021 non si applica ai contribuenti che prima del 12 novembre 2021 (data di pubblicazione in gazzetta ufficiale del Dl n. Con riferimento, invece, ai tecnici, viene chiarito che i professionisti abilitati alla verifica della congruità delle spese per gli interventi ammessi al Superbonus possono rilasciare per lo stesso tipo di intervento anche la nuova attestazione di congruità delle spese sostenute prevista dall’articolo 1 del Dl n (CASA&CLIMA.com)

Leggi anche: “Bonus edilizi diversi dal Superbonus: il 12 novembre 2021 data spartiacque per l'obbligo del visto di conformità e dell’asseverazione” Se un contribuente nel 2021 ha sostenuto spese per interventi rientranti nel Superbonus, per le quali intende fruire della corrispondente detrazione nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta 2021, il visto di conformità deve essere richiesto solo per i dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione. (CASA&CLIMA.com)

FAQ Agenzia delle Entrate conformità e asseverazione bonus edilizi

Per i nuovi obblighi di visto e asseverazione anche per gli altri bonus casa diversi dal 110%, laddove si opti per la cessione del credito o sconto in fattura, particolare attenzione occorre prestare alla data della fattura ed alla data di pagamento della stessa. (Investire Oggi)

Tale limitazione non si applica, invece, alle spese sostenute per gli interventi effettuati sulle parti comuni dell’edificio. Tale possibilità - già consentita ai fini del cd ecobonus nonché del cd sismabonus disciplinati dagli articoli 14 e 16 del decreto legge n. (Gazzetta del Sud)

Cinque i quesiti:. “Con riferimento a lavori per il recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. Un contribuente nell’anno 2021 ha sostenuto spese per interventi rientranti nel cosiddetto Superbonus, per le quali intende fruire della corrispondente detrazione nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta 2021. (Quotidiano Sicurezza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr