Covid, un caso il convegno in Senato. Accuse alla Lega. Salvini: non c’entro

Covid, un caso il convegno in Senato. Accuse alla Lega. Salvini: non c’entro
Corriere della Sera INTERNO

E che sull’argomento la «linea non può darla Claudio Borghi», tra gli organizzatori della manifestazione anti green pass dello scorso luglio e attivissimo sui social su questi temi

Giorgetti possibilista Dalla Lega si apprende che: Matteo Salvini nulla c’entra con il convegno, iniziativa di «una singola parlamentare».

Il bello è che parecchi dei partecipanti hanno dovuto essere «tamponati» d’urgenza nell’ambulatorio del Senato perché privi di green pass valido. (Corriere della Sera)

Su altre fonti

Non solo: “Il problema – sottolinea la senatrice torinese – è che il vaccino punta a prevenire la malattia, mentre le cure sono cure, combattono il virus, magari anche contratto dagli stessi vaccinati”. (Mantovauno.it)

"Mentre ci troviamo un grave pericolo sanitario, sociale ed economico il Senato ospita un convegno dove vengono raccontate pericolosissime bugie e promosso l'utilizzo di farmaci che non solo sono inefficaci, ma anche molto dannosi. (Today.it)

Sul convegno organizzato in Senato riguardo al tema delle cure domiciliari anti covid, la senatrice della Lega Roberta Ferrero non ci sta a finire nel mirino di chi accusa parte del partito di Salvini di posizioni in odore di no vax e no green pass: “Non vedo il motivo – spiega – di tutte queste polemiche, si è trattato di un confronto sulle cure domiciliari per il covid, che ha visto gli interventi di medici di tutto il mondo, che, in scienza e coscienza, convergono su posizioni analoghe“. (Corriere Quotidiano)

“Covid malattia curabilissima a casa”, il convegno al Senato che imbarazza la Lega

C’è da sperare che si tratti di una gaffe e che Alberti Casellati sia stata tratta in inganno dal nome del convegno senza approfondire. (Rolling Stone Italia)

Perché è grave il benestare di Casellati a convegno in Senato sulle (false) cure alternative a Covid La presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, prima ha inaugurato il convengo sulle terapie domiciliari per curare Covid, in cui sono state diffuse teorie antiscientifiche, con un messaggio di congratulazioni alla Lega per aver “collaborato a questa importante iniziativa di confronto”. (Fanpage.it)

Convegno internazionale, parterre internazionale, entrambi volti a spiegare che “il covid è una malattia curabilissima” con un “approccio terapeutico che se utilizzato secondo ben precise regole porta alla guarigione di ogni soggetto che si ammali”. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr