Corteo PORTUALI Trieste 15 ottobre | Domani lavoratori VACCINATI E NON, tutti uniti contro il Green Pass da nord a sud dell'Italia

Corteo PORTUALI Trieste 15 ottobre | Domani lavoratori VACCINATI E NON, tutti uniti contro il Green Pass da nord a sud dell'Italia
La Gazzetta Digitale INTERNO

Il decreto legge 127/2001 istituito dal Governo Draghi, entra infatti in vigore proprio da domani, venerdì 15 ottobre 2021.

Ma le proteste non si fermano ripartendo da chi ha alzato la voce in maniera più efficace, stavolta con il corteo portuali Trieste 15 ottobre 2021.

Se il Green Pass non verrà ritirato in ogni ambito lavorativo pubblico e privato di tutta Italia, lo sciopero andrà avanti a oltranza. (La Gazzetta Digitale)

Su altre fonti

«La gente come noi non molla mai» sono le parole d'ordine dei portuali di Trieste, che domani vogliono bloccare lo scalo giuliano a oltranza contro il green pass. «Riteniamo doveroso avvertire che non siamo in vendita» è l'introduzione di Puzzer al comunicato che respinge «green pass e tamponi». (ilGiornale.it)

«Se non tolgono il certificato, venerdì il blocco del porto è confermato», ripete da giorni il portavoce di portuali Stefano Puzzer. Negli altri scali, in realtà, la situazione è meno tesa, ma nessuno può dire con certezza quel che accadrà venerdì. (Giornale di Sicilia)

Mi sembra di capire che dalle intenzioni dei manifestanti e dalle dichiarazioni l'unico obiettivo sia la revoca del Green Pass e quindi non ci sono trattative su questo. LEGGI ANCHE. -------. -------. -------. (triestecafe.it)

Porto di Trieste a rischio paralisi: Msc sposta le navi di questa settimana a Venezia

L'articolo Energia, Cancelleri “Da Terna e Governo impegno per potenziare la rete proviene da (Sicilia Economia)

Confcommercio ribadisce di essere «disponibile a condividere il costo del tampone tra datore del lavoro e dipendente, andando a trattare sul valore del tampone stesso con chi li fornisce (Il Piccolo)

L'Autorità Portuale infatti, tramite una nota, ha evidenziato dopo una ricognizione sull'andamento della situazione che "non si registrano particolari criticità". Ed è proprio di sicurezza sui luoghi di lavoro che Usb Porto vuole parlare con il presidente Guerrieri. (LivornoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr