Attacchi di prova 13 novembre 2015 | Salah Abdel Salam assolve alcuni dei suoi imputati

Attacchi di prova 13 novembre 2015 | Salah Abdel Salam assolve alcuni dei suoi imputati
BarSport.Net ESTERI

Il primo giorno di questo storico processo, che sarebbe durato nove mesi, aveva già visto molti scandali da parte del principale imputato

“Lasciamo il dibattito, signor Abdus Salam”, lo interruppe per la prima volta il presidente del tribunale.

“In linea di principio, una persona è considerata innocente prima del suo processo […] Anche se non sostengo la tua giustizia.

(Parigi) Salah Abdeslam, unico superstite del commando che ha colpito la Francia il 13 novembre 2015, ha parlato ancora inavvertitamente dell’assoluzione di tre suoi coimputati, all’inizio della seconda giornata del processo a Parigi per questi attacchi. (BarSport.Net)

Ne parlano anche altri giornali

"Mi hanno reso dei servizi, ma non sapevano assolutamente nulla degli attentati, sono in carcere e non hanno fatto nulla", ha dichiarato. In oltre cinque anni di detenzione il terrorista franco-marocchino 31enne, isolato nel carcere di massima sicurezza, non aveva mai detto una parola nel quadro dell'istruttoria. (L'Unione Sarda.it)

Quando ha chiesto a Salah Abdeslam, imputato chiave del processo, di declinare identità e professione, questi ha ribadito la sua professione di fede e militanza nell’Isis. Le parole pronunciate ieri da Salah Abdeslam, unico rimasto in vita fra i terroristi del Bataclan, hanno gelato il pubblico e i magistrati della Corte d’Assise di Parigi (Quotidiano.net)

Salah Abdeslam, l’unico attentatore superstite degli attacchi a Parigi del 13 novembre 2015, ha nuovamente preso la parola, durante il maxi-processo iniziato ieri nella capitale francese, per scagionare altri tre imputati alla sbarra per quella tragica notte di sangue. (Corriere del Ticino)

Bataclan, choc lungo 1711 giorni

Le dichiarazioni degli imputati, e di Salah in particolare, erano previste per il mese di gennaio in questo processo che dovrebbe durare 9 mesi. E come il giorno prima, è stato ripreso e redarguito dal presidente della Corte d’Assise, Jean-Louis Périès, che lo ha seccamente riportato all’ordine. (L'HuffPost)

Bataclan, Salah Abdeslam scagiona tre imputati: "Non sapevano nulla". Secondo giorno del processo a Parigi per gli attacchi terroristici del 2015. Condividi. Salah Abdeslam, l'unico attentatore superstite degli attacchi a Parigi del 13 novembre 2015, ha nuovamente preso la parola, durante il maxi-processo iniziato ieri nella capitale francese, per scagionare altri tre imputati alla sbarra per quella tragica notte di sangue. (Rai News)

di Silvia Santarelli Ci sono anche Laura Appolloni e Massimiliano Natalucci nei 1800 tra familiari delle vittime, feriti e sopravvissuti alla strage del Bataclan. Per i genitori e gli amici, momenti. di Silvia Santarelli. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr