Terza dose, Fda: Ok mix di vaccini anti covid • Imola Oggi

Imola Oggi ECONOMIA

In sostanza, arriva il via libera al richiamo con uno qualsiasi dei tre vaccini, a prescindere da quale sia stato assunto per la prima e seconda dose (nel caso di J&J monodose).

Terza dose di vaccino anti covid, la Food and Drug Administration statunitense ha dato il suo ok al mix di vaccini autorizzati (Pfizer, Moderna e Johnson & Johnson) per la dose ‘booster’.

La Fda poi ha dato il via libera ai richiami del vaccino di Moderna per le persone completamente vaccinate almeno sei mesi fa che hanno almeno 65 anni o che hanno almeno 18 anni e che sono ad alto rischio di Covid-19 grave o hanno frequenti esposizioni professionali al Covid-19. (Imola Oggi)

Ne parlano anche altri media

Tra i propositi c'è quello di immunizzare il 90% di over 12 entro fine novembre mentre la terza dose - sempre che ci sia il parere positivo del Cts - potrebbe essere estesa, appunto, agli over 50. Un coinvolgimento che punta ad assicurare "la massima capillarità" in una fase in cui si procederà anche alla vaccinazione antinfluenzale (Tiscali Notizie)

(LaPresse) – È attesa per il 25 ottobre una conclusione dell’Ema sulla dose booster del vaccino di Moderna contro il Covid-19, Spikevax, su persone over 12, sei mesi dopo la somministrazione della seconda dose. (LaPresse)

Per la seconda dose di Johnson&Johnson invece la raccomandazione di Fda riguarda tutte le persone dai 18 anni in su che hanno ricevuto la prima dose di vaccino almeno due mesi prima. (Open)

TERZA DOSE, CHI DEVE FARLA IN ITALIA. Terza dose di vaccino anti-Covid per tutti i 'fragili' e per gli over 60 dopo almeno 6 mesi da completamento primo ciclo. Dose 'booster' di vaccino anti-Covid con Johnson&Johnson e Moderna, la Food and Drugs Administration statunitense (Fda) ha dato il via libera. (Adnkronos)

Dose 'booster' di vaccino anti-Covid con Johnson&Johnson e Moderna, la Food and Drugs Administration statunitense (Fda) ha dato il via libera. (La Repubblica)

In sostanza, arriva il via libera al richiamo con uno qualsiasi dei tre vaccini, a prescindere da quale sia stato assunto per la prima e seconda dose (nel caso di J&J monodose). La decisione riguarda decine di milioni di americani a cui sono state già inoculate due dosi di Moderna e altre 15 milioni di persone che hanno ricevuto il vaccino monodose della Johnson&Johnson (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr