Covid19 Sicilia, boom di nuovo contagio con 552 casi e 3 vittime

Covid19 Sicilia, boom di nuovo contagio con 552 casi e 3 vittime
BlogSicilia.it INTERNO

L’immunità di gregge in Sicilia resta ancora lontana visto che il 39,34% dei siciliani non si è ancora vaccinato.

Dati ancora bassi anche nel Catanese.

Le vittime, i guariti, gli attuali positivi. Gli attuali positivi sono 5.800 con un aumento di altri 419 casi.

Troppi comuni ancora indietro. Prendendo in considerazione i dati di tutti i comuni siciliani e conteggiando tutte le fasce di età, appare un altro scenario e la classifica varia

I comuni virtuosi. (BlogSicilia.it)

Su altre fonti

I guariti sono 130 mentre nelle ultime 24 ore si tornano a registrare 3 vittime che portano il totale dei decessi sale, dunque, a 6.010. Gli attuali positivi sono 5.800 con un aumento di altri 419 casi. (Gazzettinonline)

I nuovi casi accertati nelle ultime 24 ore sono ben 552 (ieri 300), con tre nuove vittime. Riteniamo assolutamente indispensabile dover prevenire, intercettare e disinnescare per tempo il rischio di nuovi contagi attraverso decreti regionali ad acta, con la piena consapevolezza che purtroppo l’emergenza sanitaria soprattutto in Sicilia è tutt’altro che finita” (CataniaToday)

Guariti e dimessi nelle ultime 24 ore sono stati in tutto 626; nessun nuovo decesso, con il totale da inizio pandemia pari a 33.810. Sono 407 i nuovi casi di coronavirus registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore in base ai dati forniti dal report quotidiano del Ministero della Salute di martedì 20 luglio, per un totale di cittadini positivi nel territorio regionale pari a 7.362. (LegnanoNews)

La Sicilia alza le difese: tamponi anti Covid obbligatori per chi arriva da Francia, Grecia e Paesi Bassi

I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.194, quindi 6 in più rispetto a ieri Tanti però i test effettuati nelle ultime 24 ore, precisamente 18.038, con la percentuale di positivi che scende dal 3,1 al 3%. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Lo stabilisce l'ordinanza appena firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci. Le stesse misure di prevenzione sono già previste per chi proviene da Spagna, Portogallo e Malta e da alcuni Paesi extra Ue. (AgrigentoNotizie)

Lo stabilisce l'ordinanza appena firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci. Diventa obbligatorio sottoporsi al tampone anche per chi arriva da Francia, Grecia e Paesi Bassi o per chi vi ha soggiornato nei 14 giorni precedenti. (PalermoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr