In Puglia un vaccino su cinque va ai furbetti

In Puglia un vaccino su cinque va ai furbetti
MolfettaLive INTERNO

Ma non c'è totale condanna per i furbetti.

Infine le ultime somministrazioni in Puglia, nei giorni di Pasqua e Pasquetta, per disabili e caregiver.

Si sono presentati parenti, amici, la fidanzata del fratello, i genitori della fidanzata del fratello, i cognati, una marea di gente che ha sottratto il vaccino a chi avrebbe dovuto farlo

Un vaccino su cinque, in Puglia, va ai furbetti.

"Manca una norma specifica, si sarebbe dovuto regolamentare meglio sia le somministrazioni sia il profilo punitivo sanzionatorio". (MolfettaLive)

Su altre fonti

Domani si concluderà la vaccinazione dei pazienti trapiantati, entro sabato la somministrazione della prima dose ai pazienti ultra-fragili Intanto è pronto il piano delle vaccinazioni per i pazienti oncologici al San Paolo e all’ospedale Perinei di Altamura. (TGR – Rai)

Resta preoccupante il numero dei ricoveri in ospedale, oltre al numero di morti. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti (Leccenews24)

Il dettaglio:809 Area Metropolitana di Bari323 Provincia di Taranto249 Provincia Bat198 Provincia di Foggia197 Provincia di Lecce194 Provincia di Brindisi4 casi di provincia di residenza non notaLa città diresta da tempo, secondo la mappa diffusa dalla Regione, nel più alto range possibile, quello superiore ai 50 contagi. (BisceglieViva)

COVID Bollettino 9 aprile: 48 decessi in Puglia. 327 casi in Provincia di Taranto

In Puglia è stato toccato un nuovo picco di occupazione dei posti letto Covid in area “Medica”, cioè nei reparti di Malattie infettive e pneumologia. Secondo il report di Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari, il 54% dei posti è pieno, 14 punti percentuali oltre la soglia critica e dieci punti sopra la media nazionale (che è del 44%). (l'Immediato)

E' terzultima per dosi somministrate ogni 100mila abitanti. Con il 70,7% la Puglia ha la più bassa percentuale di dosi somministrate in Italia. (FoggiaToday)

Pubblicità in concessione a Google. Sono stati registrati 48 decessi: 23 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 3 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 8 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. (Grottaglie in rete)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr