Coronavirus, 452 nuovi casi in Sicilia. Pronto l'hub vaccinale del capoluogo

Coronavirus, 452 nuovi casi in Sicilia. Pronto l'hub vaccinale del capoluogo
Monreale News INTERNO

Secondo quanto dichiarato dal commissario straordinario per l’emergenza Covid, Renato Costa, potranno essere effettuate fino a 10 mila somministrazioni al giorno.

I casi di positività al Covid-19 registrati oggi nella nostra regione sono 452, a fronte di 8.334 tamponi molecolari e 16.845 test rapidi processati.

Le postazioni modulari attive saranno 60 e impiegheranno 100 operatori sanitari: è quanto emerge da una nota dell’Azienda Sanitaria Provinciale. (Monreale News)

Su altre fonti

Come si evince dai dati comunicati dal Ministero della Salute, i nuovi casi di contagio registrati oggi nell’Isola sono 452 e il totale da inizio epidemia sale così a 149.854. . Coronavirus 23 febbraio – Ecco il quadro riepilogativo dell’emergenza Covid in Sicilia nelle ultime 24 ore: il dato è aggiornato alle ore 17.00 di oggi, martedì 23 febbraio. (Sicilianews24)

Il dato dei guariti è pari a 1.141 persone, mentre sono 21 i decessi. – Il dato dei ricoveri oggi per Coronavirus negli ospedali siciliani rispetto a ieri vede un decremento complessivo di 32 unità, così come riporta il bollettino quotidiano del Ministero della Salute. (NewSicilia)

In terapia intensiva sono in cura 142 persone (1 in meno rispetto a ieri). Il dato dei guariti è pari a 206 persone. (Radio RTM Modica)

Covid: anche in Sicilia stasera teatri aperti e luci accese PALERMO

La situazione e i nuovi contagi in Italia. Bollettino Covid Italia – Sono 13.314 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. La situazione e i nuovi contagi in Sicilia. Bollettino Covid Sicilia – In Sicilia oggi sono stati registrati 452 nuovi casi a fronte di 25.179 tamponi processati (tra molecolari e test rapidi). (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

San Cipirello e San Giuseppe Jato da giovedì 25 febbraio i due comuni alle porte di Palermo, diventeranno “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. (ragusah24.it)

Unita ha invitato inoltre tutti gli artisti, le maestranze e il pubblico a organizzare, ovunque possibile, in tutta Italia rispettando, come hanno sempre dimostrato di saper fare, ogni misura di sicurezza un presidio dei teatri nella serata del 22 febbraio, "perché questi luoghi tornino simbolicamente ad essere ciò che da 2500 anni sono sempre stati: piazze aperte sulla città, motori psichici della vita di una comunità" (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr