Covid. Draghi: stop spostamenti, Cdm conferma linea rigore fino al 27/3. Il dettaglio

InfoOggi INTERNO

Cdm conferma linea rigore.

In zona arancione sono invece passati 20 comuni della provincia di Ancona, capoluogo compreso

Il vecchio decreto consentiva questo tipo di spostamenti all'interno della regione in zona gialla e nell'ambito comunale in quella arancione e rossa.

E proprio il 5 marzo è l'altra data cruciale, quella in cui si capirà davvero come il governo intende gestire i prossimi mesi di pandemia. (InfoOggi)

Se ne è parlato anche su altre testate

Abbiamo sempre ritenuto l’introduzione delle “quote rosa”, oltre un decennio fa, una furbesca scorciatoia che, oltre ad essere poco dignitosa e discriminante verso il sesso femminile, (quasi fosse una misura protettiva per una razza in estinzione!) Nel suo discorso Draghi, dichiarando la sua intenzione di garantire alle donne “condizioni competitive”, ha con due semplici parole indicato un percorso che eviti loro la struggente scelta fra famiglia e lavoro. (malpensa24.it)

Draghi punta a migliorare la giustizia civile e penale. “Impegno a migliorare la giustizia civile e penale – dichiara Mario Draghi alla Camera – con un processo di ragionevole durata” La nomina del nuovo Capo dell’Esercito e l’intento di riformare la Giustizia del Governo Draghi. (Calabria Magnifica)

Attesa per il nuovo decreto Ristori 5, il primo del governo Draghi ed il quinto dall’inizio della pandemia del Covid. A pesare la bomba cartelle esattoriali: lo stop alla notifica degli atti scade il 28 febbraio, il precedente governo ragionava ad uno slittamento di due mesi. (LiberoReporter)

Decreto Draghi, le regole per spostamenti e visite in casa

Un Governo capeggiato da un uomo stimato e stimabile ma a… - Agenzia_Ansa : Approvato il nuovo Decreto, spostamenti tra Regioni vietati fino al 27 marzo (Zazoom Blog)

Gli italiani devono quindi ancora girare con l’autocertificazione se vogliono superare i confini della propria Regione in auto, treno, autobus, aereo. Gli spostamenti. In base al nuovo Dpcm viene prorogato fino al 27 marzo il divieto di spostamento anche tra Regioni classificate come gialle, se non per comprovate esigenze di salute, lavoro, familiari, urgenti. (Giustizia News 24)

Visite in casa, le nuove regole. Rispetto alle regole stabilite dal Governo Conte, il premier Mario Draghi, in accordo con il ministro della Salute Roberto Speranza ha stabilito che “Fino al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute”. (DiLei)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr