Focolaio Spezia, "Dovuto a due giocatori no vax"

Focolaio Spezia, Dovuto a due giocatori no vax
Quotidiano.net SPORT

Dovuto a due ragazzi che si considerano no vax".

Motiva così lo scoppio del focolaio Covid allo Spezia il medico sociale dei liguri, nonché membro della commissione medica Figc, il professor Vincenzo Salini.

Covid, il bollettino del 19 luglio. "I calciatori dovrebbero vaccinarsi". "Non convocare i no vax?

Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino e si ritengono no vax.

"Abbiamo provveduto ad effettuare la prima dose di vaccino. (Quotidiano.net)

Ne parlano anche altre testate

Il professor Salini identifica le cause che hanno portato il focolaio (e undici positivi) nella formazione bianconera. I primi casi di Covid di questa nuova stagione si sono verificati all’interno della Spezia, con 11 positività accertate. (Calcio Atalanta)

I calciatori vaccinati sono risultati positivi perché non abbiamo una copertura completa tra prima e seconda dose. Un calciatore dei due no-vax è risultato positivo e gli altri vaccinati avevano avuto da troppo poco la prima dose per la copertura" (Fantacalcio ®)

Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino e si ritengono no vax e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico - ha detto -. Penso che questo aspetto spinga ancora di più i calciatori a vaccinarsi" (Fcinternews.it)

Luca Maggiani nominato club manager dello Spezia

Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino e si ritengono no-vax e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico. "Abbiamo provveduto a effettuare la prima dose di vaccino. (L'Unione Sarda.it)

Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino e si ritengono no vax e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico. “Abbiamo provveduto ad effettuare la prima dose di vaccino. (Adnkronos)

Nuovi sono il vertice dell’area sportiva, dell’area commerciale, nuovo il team manager ed il responsabile sanitario tra gli altri La Spezia - Lo Spezia degli americani allunga un’altra radice nel terreno. (Città della Spezia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr