Da Marquez a Bou, tutti i piloti Honda per il 2022: “Ossessionati dalla vittoria”

Da Marquez a Bou, tutti i piloti Honda per il 2022: “Ossessionati dalla vittoria”
La Gazzetta dello Sport SPORT

Con il nuovo anno arriva anche un nuovo logo per Hrc, che sotto il nome Honda Racing riunisce tutte le attività sportive di moto e auto. Da Marc Marquez a Toni Bou, “siamo ossessionati dalla vittoria”.

marquez e le motivazioni — Anche Marc Marquez è intervenuto con un breve messaggio prima della conferenza stampa ufficiale dei piloti MotoGP.

In F1, nonostante l’uscita ufficiale di Honda, continuerà la collaborazione di Hrc con Red Bull e AlphaTauri tramite il marchio Acura (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Marc Marquez è partito prima dell’alba verso Algarve per rimettersi alla prova con una RC213V-S, una stradale derivata direttamente dal prototipo della classe regina capace di erogare oltre 200 CV. Il ritorno verso Sepang è ormai certo e manca solo dell’ufficialità (AutoMotoriNews)

Proprio lo stesso oculista ha confermato un netto miglioramento alla vista dell’otto volte campione del mondo. Dopo diverse giri le sue sensazioni in sella alla moto sono state più che ottimistiche” (Liberoquotidiano.it)

I problemi prima a braccio e spalla e poi alla vista lo hanno costretto a saltare 18 delle ultime 32 gare. […] Oltre che il futuro Marquez ha potuto descrivere il suo recente passato, a partire da quell’incidente solo inizialmente innocuo (FormulaPassion.it)

Dopo tre mesi di stop forzato Marquez è tornato: «Sensazioni positive»

Per quanto sia un processo lento, nelle ultime settimane sono migliorato molto, mi sento meglio e sono ottimista. Milano, 14 gennaio 2022 - "Come pilota mi auguro di migliorare in questo 2022, anche perché il 2021 è stato un anno duro. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Sono passati 82 giorni dall’ultima volta che Marc Marquez ha trionfato in una gara di MotoGP, ed in questi 82 giorni non sono mancati i cambi di trama. Ad ogni modo proprio per i problemi avuti non auguro a nessuno di vivere quello che ho vissuto” (Motosprint.it)

Questa evoluzione ha permesso a Marc di allenarsi su una moto e la disciplina scelta è stata il motocross. «Marc Márquez si è sottoposto lunedì scorso a un controllo medico con il dottor Sánchez Dalmau per analizzare la situazione della sua diplopia», si può leggere in un comunicato della scuderia giapponese. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr