Germania: Indice Pmi manifatturiero sale a 65,9 a luglio

Borsa Italiana ECONOMIA

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

(Borsa Italiana)

Su altri media

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

Ricordiamo che 50 è il valore neutrale della scala di questo indice, per cui 60.3 è un valore fortemente positivo, il quarto maggiore mai riportato. Preoccupano i problemi della fornitura e l’inflazione. (Innovation Post)

'Il leggero raffreddamento della crescita del settore manifatturiero dell'Eurozona di luglio dopo l'espansione da record del secondo trimestre non dovrebbe preoccupare troppo", spiega Markit. Cel. (RADIOCOR) 02-08-21 10:06:11 (0220) 3 NNNN (Borsa Italiana)

'indice Pmi manifatturiero dell'Eurozona segna a luglio un leggero rialzo a 62,8 da 62,6 di giugno, superiore rispetto alle attese degli analisti che avevano previsto restasse stabile. In Germania l'indice Pmi manifatturiero sale a 65,9 (da 65,6 di giugno), mentre in Francia cala leggermente a 58, da 58,1 di giugno e in Spagna scende a 59 (da 60,4 di giugno). (RagusaNews)

Il dato e' migliore della lettura flash di 52,2 diffusa il mese scorso. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 02 ago - La crescita della produzione industriale giapponese si e' consolidata a luglio a causa di una maggiore espansione della produzione e dei nuovi ordini spinti della ripresa dell'economia globale colpita dalla pandemia di coronavirus. (Borsa Italiana)

Il maggiore volume della produzione è stato sostenuto dal miglioramento continuativo della domanda di beni provenienti dall’area euro. A luglio, la combinazione tra la carente disponibilità di beni e gli ordini in continua crescita ha costretto le imprese ad attingere alle loro scorte (Business Community)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr