Super Green pass solo per le feste di Natale: dal 6 dicembre al 15 dicembre i no vax col tampone possono accedere solo ai posti di lavoro

Super Green pass solo per le feste di Natale: dal 6 dicembre al 15 dicembre i no vax col tampone possono accedere solo ai posti di lavoro
Casteddu Online INTERNO

Via libera all’unanimità al super Green Pass che entrerà in vigore dal prossimo 6 dicembre e resterà attivo fino al 15 gennaio.

Dal 6 dicembre i non vaccinati, con il tampone, potranno andare solo al lavoro.

Insegnanti e poliziotti saranno obbligati a vaccinarsi, mentre la durata del certificato verde cala da 12 a 9 mesi

Per tutto il resto, andare al bar o ristorante, a cinema e teatro, in palestra o piscina o in albergo bisognerà essere vaccinati o guariti dal Covid. (Casteddu Online)

Ne parlano anche altre testate

Pressing sul governo da parte di molti Presidenti (soprattutto governatori di centrodestra) affinché il decreto entri in vigore già a partire da lunedì 29 novembre. Potrebbero restare aperte con l’adozione del Super Green Pass: la decisione è al vaglio. (Il Riformista)

Il nuovo passaporto vaccinale verrà richiesto anche dalle strutture alberghiere, misura che fino ad ora non era in vigore: i turisti che soggiornano dovranno dunque mostrare il loro green pass. (il Giornale)

Metropolitano.it ha chiesto una valutazione al professore di Diritto Costituzionale dell’Università di Ferrara Paolo Veronesi. Almeno per ora, a eccezione di alcune categorie di lavoratori, in Italia resta il green pass (Metropolitano.it)

Italia verso il ‘super Green Pass’ già in zona bianca

Sono le novità che, secondo prime indiscrezioni, emergono dalla Cabina di regia del governo, riunita a Palazzo Chigi per decidere le nuove regole anti Covid legate al Green pass e l'estensione dell'obbligo vaccinale. (Il Giorno)

In pratica, dal 6 dicembre al 15 gennaio almeno, per accedere a bar e ristoranti al chiuso, eventi sportivi, cinema, teatri, discoteche, spettacoli, feste e cerimonie pubbliche servirà (anche in zona bianca) un green pass frutto di vaccinazione o di guarigione. (L'Arena)

Non cambieranno le regole in zona rossa, quindi le limitazioni agli spostamenti e le chiusure scatteranno per tutti, anche se vaccinati. Alla stretta per i non vaccinati o guariti, corrisponderà quindi un più generale irrigidimento dei controlli (laRegione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr