Riforma dell'Irpef, ecco chi ci guadagna e chi sarà beffato. Primi effetti dal cedolino di marzo 2022

Il Secolo d'Italia ECONOMIA

Riforma Irpef, sarà nella busta paga di marzo 2022 che i lavoratori dipendenti avranno l’occasione di verificare per la prima volta quanto verrà tassato il loro stipendio.

La beffa per chi guadagna intorno ai 28mila euro. Una miseria, per il reddito di 27mila euro: risparmio di 18,4 euro, perfino un aumento per chi guadagna 28mila euro, di 8 euro, poi si riprende a scendere.

Per chi incassa all’anno 15mila euro: risparmio di 335,7 euro; reddito di 16mila euro: risparmio di 309,3 euro; reddito di 17mila euro: risparmio di 282,8 euro; reddito di 18mila euro: risparmio di 256,4 euro; reddito di 19mila euro: risparmio di 229,9 euro; reddito di 20mila euro: risparmio di 203,5 euro; reddito di 21mila euro: risparmio di 177,1 euro; reddito di 22mila euro: risparmio di 150.6 euro; reddito di 23mila euro: risparmio di 124,2 euro; reddito di 24mila euro: risparmio di 97,8 euro; reddito di 25mila euro: risparmio di 71,3 euro; reddito di 26mila euro: risparmio di 44,9 euro. (Il Secolo d'Italia)

Su altri giornali

Taglio dell’Irpef, aumento delle detrazioni e della no tax area, riduzione dei contributi. Al contrario avrà uno sconto di 270 euro chi dichiara 75mila euro l’anno, e oltre quella cifra si scende a 90 euro di sconto annuo. (Wall Street Italia)

I tre quarti dei lavoratori (77%) sono esclusi dai miglioramenti significativi: il 25% guadagna zero e il 52% guadagna 10 euro lordi al mese. (Corriere della Sera)

Se non concretizzi, non puoi sperare che il Real Madrid assuma un atteggiamento rinunciatario per 90′, ci sono momenti in cui attacca Lo Sheriff sembrava una squadra rivelazione, poi si è spenta piano piano. (Inter-News)

Gli effetti positivi, però, si vedranno anche per le fasce di reddito più basse. I benefici maggiori si concentrano nella fascia tra 40 e 50mila euro. (La Stampa)

Quanto in più in buista paga. Di seguito, il risparmio Irpef calcolato sui redditi tra 15mila e 80mila euro, secondo un’elaborazione del quotidiano Il Sole 24 Ore sui dati del ministero dell’Economia e delle Finanze. (Tiscali.it)

Tuttavia, i pensionati, beneficeranno di una riduzione media più alta di quella di cui beneficeranno gli altri lavoratori non dipendenti (circa 202 euro) > > > Manovra fiscale con riduzione IRPEF dal 38 al 34%, 4 aliquote per tagliare le tasse con un occhio attento ai pensionati. (Informazione Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr