Il Consiglio dei ministri ha approvato la versione finale del Pnrr. Via libera anche al fondo

LA NOTIZIA INTERNO

Il Pnrr prevede investimenti in una piattaforma unica di reclutamento, in corsi di formazione per il personale e nel rafforzamento e monitoraggio della capacità amministrativa.

Per quanto riguarda le donne, il Pnrr prevede misure di sostegno all’imprenditoria femminile e investimenti nelle competenze tecnico-scientifiche delle studentesse

Il Consiglio dei ministri ha approvato nel pomeriggio di oggi la versione finale del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), che nei prossimi giorni sarà inviato alla Commissione europea. (LA NOTIZIA)

La notizia riportata su altre testate

In calendario una nuova riunione per Pnrr e fondo complementare (Redazione Jamma)

(LaPresse) – La Commissione europea ha ricevuto i piani ufficiali di ripresa e resilienza da Danimarca, Spagna, Lettonia e Lussemburgo. Lo ha riferito Bruxelles in una nota (LaPresse)

FONDO COMPLEMENTARE AL PNRR. Misure urgenti relative al fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza e altre misure urgenti per gli investimenti (decreto-legge). Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti relative al fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza e altre misure urgenti per gli investimenti. (Termoli Online)

Altra cosa importante: circa 100 miliardi di euro andranno al Sud (88mld del Pnrr più 10mld del fondo investimenti complementare al Pnrr), per permettere a tutti gli italiani di avere le stesse opportunità" "Il Pnrr proposto dal governo Draghi è un piano di visione, di riforma, di strategia", ha detto all'Ansa la ministra Elena Bonetti. (QUOTIDIANO.NET)

Le proroghe riguardano poi le scadenze dei documenti d'identità anche quelli già prorogati finora al 30 aprile. Una nuova proroga potrebbe essere inserita in un decreto Sostegni bis e portare la scadenza fino a luglio (TG La7)

Dopo l’ok del Cdm, il Recovery è pronto per Bruxelles – Nuove regole per lo smart working, novità sulle patenti di guida e i documenti d’identità – Escluse dal decreto Proroghe le cartelle esattoriali e le concessioni balneari. (FIRSTonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr