Covid-19, il bollettino della Protezione Civile: 665 nuovi casi e 161 morti in 24 ore

Covid-19, il bollettino della Protezione Civile: 665 nuovi casi e 161 morti in 24 ore
Fcinternews.it Fcinternews.it (Interno)

Il numero totale di attualmente positivi è di 62.752, con una decrescita di 2.377 assistiti rispetto a ieri.

Tra gli attualmente positivi, 676 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 40 pazienti rispetto a ieri.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 132.282, con un incremento di 2.881 persone rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 676 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 40 pazienti rispetto a ieri. (Versiliatoday.it)

ROMA – Il bollettino della Protezione Civile di mercoledì 20 maggio 2020 inverte il trend del coronavirus registrato martedì con la curva che ritorna a scendere. Coronavirus, il bilancio di mercoledì 20 maggio 2020. (News Mondo)

Le vittime, in totale, sono 32.330, con un incremento di 161 decessi rispetto a ieri, 19 maggio. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 40 in meno rispetto a ieri e il totale scende a 676. (Sky Tg24 )

E poi invece tra marzo e aprile 46.909 in più, di cui solo 27.938 spiegati dai dati sulla mortalità per Covid comunicati quotidianamente dalla Protezione civile. Dal 29 febbraio cambia tutto e nei due mesi successivi l'eccedenza di mortalità sfiorerà quota 47 mila. (Il Messaggero)

Se il campionato di Serie A 2020/2021 comincerà il 1° settembre, quando finirà il calciomercato? Il.... Domenico Beccaria è stato intervistato in esclusiva per TorinoGranata.it. (Torino Granata)

Pertanto questo numero non tiene conto delle vittime e dei guariti, che non essendo più positivi al virus vengono sottratti prima di aggiungere i nuovi tamponi positivi. I dati appena pubblicati dalla protezione civile mostrano un lieve calo dei nuovi contagi dopo l’improvviso aumento di ieri: sono 665 i nuovi pazienti positivi al coronavirus (ieri erano stati 813). (InMeteo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti