Continuità territoriale, Volotea batte Ita: assegnate le rotte agevolate - sardiniapost

Continuità territoriale, Volotea batte Ita: assegnate le rotte agevolate - sardiniapost
SardiniaPost ECONOMIA

L’assessorato dei Trasporti ha disposto l’esecuzione d’urgenza del servizio, in modo da limitare al massimo i disagi per gli utenti.

La compagnia spagnola Volotea si è aggiudicata la procedura negoziata con la quale la Regione Sardegna ha assegnato le rotte della continuità territoriale aerea con la Penisola.

Era previsto dopo l’apertura delle buste due giorni fa e così è stato.

Come previsto il collegamento partirà da venerdì 15 ottobre e proseguirà per i prossimi sette mesi, in attesa del nuovo bando. (SardiniaPost)

Ne parlano anche altri media

Riguardo alla procedura seguita, anch'essa oggetto di critica strumentale, è bene ricordare che la Regione ha seguito scrupolosamente ed in maniera inappuntabile le modalità dettate dalla legge e dai regolamenti comunitari". (L'Unione Sarda.it)

Con una successiva comunicazione sarà indicato l’avvio della vendita dei biglietti. L’assessorato dei Trasporti ha disposto l’esecuzione d’urgenza del servizio, in modo da limitare al massimo i disagi per gli utenti. (LinkOristano)

Grazie alle rotte operate dal vettore, per almeno sette mesi, i residenti della Sardegna potranno volare tutti i giorni con tariffe agevolate dagli aeroporti di Alghero, Cagliari e Olbia verso Milano Linate e Roma Fiumicino. (YouTG.net)

Volotea si aggiudica le tratte per l'isola con un super ribasso d'asta | Prima pagina, Regione

Dopo giorni di stallo, tra polemiche, documentazioni mancanti e ricorsi al Tar, è arrivata l’ufficialità: Volotea batte la concorrenza di Ita e ottiene le rotte in continuità territoriale da e per la Sardegna per i prossimi sette mesi. (L'Unione Sarda.it)

Grazie alle rotte operate dal vettore, per almeno sette mesi, i residenti della Sardegna potranno volare tutti i giorni con tariffe agevolate dagli aeroporti di Alghero, Cagliari e Olbia verso Milano Linate e Roma Fiumicino. (Casteddu Online)

“Il disastro di questi giorni sui cieli sardi era ampiamente annunciato ma Conte e compagni hanno ignorato il nostro allarme”. Forse se qualcuno iniziasse a prendersi le responsabilità di questa situazione sarebbe già un buon punto di partenza (Cagliaripad)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr