Cingolani: "Stiamo rivedendo il metodo di calcolo delle bollette"

L'HuffPost ECONOMIA

A dirlo il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, intervistato da Radio anch’io, su Rai Radio Uno.

C’è da ragionare su come viene costruita, calcolata, la bolletta”.

Sempre sul caro bollette, Cingolani aggiunge: “C’è da mettere in piedi un intervento strutturale perché per quanto sembri si stiano saturando questi aumenti di costi, sono costi che rimarranno in bolletta”

Per affrontare e mitigare l’aumento annunciato delle bollette di luce e gas “c’è da mitigare innanzitutto il trimestre” perché “sappiamo che l’aumento è importante” e “avviene in tutta Europa”. (L'HuffPost)

Ne parlano anche altri media

"Bisogna ragionare su come viene costruita e calcolata la bolletta. Così il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani ai microfoni di Radio Anch’io, Radio Uno, parlando del previsto aumento della bolletta elettrica. (Adnkronos)

"Il governo sta scrivendo in queste ore un provvedimento per un taglio immediato delle bollette nel prossimo trimestre per 3 miliardi ma sta lavorando anche su un intervento strutturale". Vertice questa mattina a Palazzo Chigi tra il presidente del Consiglio, Mario Draghi, il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani e Daniele Franco, ministro dell'Economia. (Italia Oggi)

Sappiamo già che si tratterà di aumenti elevati, ma i nostri tecnici stanno simulando diversi scenari che servono per mitigare questi aumenti" (Rai News)

A far schizzare in alto i prezzi è il rincaro delle quotazioni del gas, che serve per produrre l’elettricità. Giovedì 16 Settembre 2021, 22:05 - Ultimo aggiornamento: 22:37. (ilmessaggero.it)

Si è trattato di una spesa a carico di famiglie e imprese pari al 3% del prodotto interno lordo, nel 2019. Anche da quest’ultimo dettaglio è chiaro però che la transizione energetica impatterà al rialzo sull’inflazione e ha dei costi molto reali (Corriere della Sera)

Gli aumenti delle bollette sono un aspetto che va a gravare in maniera diretta sulle tasche dei cittadini, soprattutto tra i redditi più bassi. «Sappiamo - ha spiegato il ministro Cingolani - che l’aumento è importante e questo succede un po’ in tutto il mondo, in tutta Europa. (Ultim'ora News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr