;

Pussy Riot picchiate da cosacchi con manganelli

TicinOnline.ch TicinOnline.ch (Esteri)

SOCHI - Le Pussy Riot sempre nel mirino di Putin. Le componenti della ormai celebre band sono state malmenate con manganelli e trattate con spray al peperoncino da soldati cosacchi incaricati di garantire la sicurezza a Sochi, città dei giochi olimpici ...

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.