MotoGP, VIDEO - Lo straordinario duello tra Bagnaia e Marquez ad Aragon

MotoGP, VIDEO - Lo straordinario duello tra Bagnaia e Marquez ad Aragon
Per saperne di più:
GPOne.com SPORT

Lo spagnolo non è forse ancora al 100%, ma di certo nel duello con Pecco ha venduto molto cara la pelle, mollando solo a poche curve dal traguardo dopo un lungo di cui Bagnaia ha approfittato alla grande.

Lo sa bene Pecco Bagnaia, che ieri al Motorland di Aragon è riuscito a piegare la fiera resistenza di Marquez.

Vincere il primo Gran Premio in MotoGP ha un significato davvero particolare per un pilota, ma farlo battendo Marc Marquez con un duello all'ultimo giro vuole dire forse anche qualcosa in più. (GPOne.com)

Ne parlano anche altri giornali

Ieri, nel Gran Premio d’Aragona, ha conquistato la prima vittoria nella classe regina con la Ducati. Questo weekend per Pecco Bagnaia era cominciato nel migliore dei modi. “L’abbiamo voluta, l’abbiamo cercata, l’abbiamo studiata nei minimi dettagli e alla fine, sudandola, l’abbiamo conquistata con il duro lavoro senza mollare mai (Today.it)

Un po’ di rammarico nelle parole di Jack Miller nel post GP di Aragon: l’australiano, dato il potenziale della Ducati e il buon feeling provato nella prima metà di gara, puntava più in alto della quinta posizione. (F1inGenerale)

Nelle qualifiche la Suzuki resta una moto “allergica” alle prime file e sul podio Joan Mir non riesce mai a salire sul gradino più alto. Joan Mir spera in una sterzata tecnica già dal prossimo appuntamento MotoGP a San Marino (Corse di Moto)

MotoGP | GP Aragona 2021, Crutchlow (Yamaha): "Sono rimasto tappato da Marini" | P300.it

Bagnaia ha già una propria impostazione tecnica e agonistica evoluzione autonoma di quel che è stato Rossi, capace di adattarsi a quel che oggi richiede questa MotoGP A cinque round dalla fine di questo campionato avvincente, la MotoGP sta già costruendo il “dopo Rossi”. (La Gazzetta dello Sport)

Il pilota Ducati è corso ad abbracciare Gigi Dall'Igna e gli altri tecnici del team dopo aver saltato le transenne del parco chiuso. A Borgo Panigale adesso si sogna in grande.! (Corse di Moto)

Sono deluso della mia posizione, ma essa è stata pesantemente compromessa dopo il contatto al primo giro con quello che penso fosse Álex Márquez. Dopodiché sono rimasto tappato da Marini, ed infine avevo un gap di 2″0 da recuperare dal gruppo davanti a me. (P300.it | News F1 e Motorsport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr