Vialli: "Il cancro è un compagno di vita indesiderato, spero si stanchi di me"

Vialli: Il cancro è un compagno di vita indesiderato, spero si stanchi di me
La Gazzetta dello Sport SPORT

L’esempio — La speranza di Vialli è che la sua storia possa infondere speranza a chi si trova ad affrontare la stessa battaglia.

Lui è un compagno di viaggio, a testa bassa, senza mollare, sperando che un giorno si stanchi e mi lasci vivere serenamente gli anni che ho davanti”.

Ricordo che la prima volta insieme mangiammo e parlammo della Samp.Nei miei gol c’era il suo piede e nei suoi il mio”

Il cancro è più forte di me e se lo combatti perdi. (La Gazzetta dello Sport)

Ne parlano anche altri media

Gianluca Vialli tumore. Gianluca Vialli, ex campione bianconero e talento che ha fatto sognare i tifosi blucerchiati, ha confidato le difficoltà affrontate a causa del tumore al pancreas. Tra loro c’è anche Gianluca Vialli, che per l’occasione si è raccontato e ha confidato i momenti difficili dovuti al tumore scoperto nel 2017. (Yahoo Eurosport IT)

Gianluca Vialli, capo delegazione della Nazionale Italiana, è tornato a parlare del tumore al pancreas che l'ha colpito qualche anno fa. Oggi l'ex calciatore sta bene ma dovranno passare alcuni anni prima di poter parlare di una guarigione completa. (Tuttosport)

Per tentare l’impresa europea, il ct della nazionale azzurra Roberto Mancini ha richiamato al suo fianco un vecchio grande amico: Gianluca Vialli. In Sogno Azzurro - docu-serie Rai in quattro puntate che racconta il cammino della Nazionale Italiana all’Europeo - Vialli parla anche della malattia. (L'HuffPost)

Vialli, il suo «Sogno Azzurro» tra campo e malattia: «Il cancro un ospite indesiderato che spero si stanchi»

Questo uno dei temi della prima puntata della docuserie «Sogno Azzurro», girata nei mesi scorsi, in cui un commosso Vialli ha messo a nudo emozioni e sensazioni non solo per informare, ma anche e soprattutto per motivare. (ilmessaggero.it)

Tuttogossipnews.it è un nuovo portale di recente apertura che ti offrirà tutte queste news in un solo click. Ieri sera è andata in onda la prima puntata di "Sogno Azzurro", la docu-serie di Rai Uno che raccolta gli ultimi mesi della Nazionale vissuti dall'interno. (La Lazio Siamo Noi)

Sopra le spalle il fardello di stare bene non solo per se stesso, ma anche quello di far stare bene gli altri ancora prima. Un pensiero altruistico, degno dell'uomo d'altri tempi quale Gianluca è: un pensiero per mamma e papà, soprattutto, a cui ostinatamente non vuole regalare il più grande dei dolori in Terra (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr