Morto suicida a 20 anni ex giocatore delle giovanili del Milan. Il padre, "Nessun legame con il razzismo, basta speculazioni"

Morto suicida a 20 anni ex giocatore delle giovanili del Milan. Il padre, Nessun legame con il razzismo, basta speculazioni
News Mondo SPORT

Morto a soli 20 anni Seid Visin, ex giocatore delle giovanili del Milan.

Milan, morto suicida a 20 anni l’ex giocatore delle giovanili Seid Visin. Visin è stato trovato morto all’interno della propria abitazione in Campania.

È morto a soli 20 anni Seid Visin, ex giocatore delle giovanili del Milan ed ex compagno di squadra di Gianluigi Donnarumma, con il quale ha condiviso una parte di percorso nel Settore Giovanile. (News Mondo)

La notizia riportata su altri giornali

Seid Visin si è tolto la vita giovedì 3 giugno a Nocera Inferiore. “Il suicidio di Seid non c’entra con il razzismo”. Nella storia entra anche la psicoterapeuta che aveva in cura Seid, Rita D’Antuono D’Ambruoso. (LA NOTIZIA)

Le parole di Seid Visin, loro sì, rappresentano chissà quanti altri ragazzi e ragazze nella sua stessa situazione di cui però i giornali non parlano. Per questo il lutto di Seid Visin riguarda tutti gli italiani. (L'Ultimo Uomo)

«Goccia d’acqua in confronto all’oceano di sofferenza», così si definiva Seid, vent'anni per sempre È una piana fertile irrigata dal sudore della fronte di chi dalla notte dei tempi si prende il suo tempo: Semina, attende, raccoglie. (Fanpage.it)

Seid Visin si è tolto la vita. La lettera del ragazzo con un passato nel Milan

Lettera che risale però a 3 anni fa e che secondo il padre del ragazzo nulla c'entra con il suo suicidio. Seid Visin, il 20enne ex promessa delle giovanili del Milan e compagno di stanza di Gigio Donnarumma quando entrambi erano poco più che bambini, è sulla bocca di tutti. (Liberoquotidiano.it)

«Ho conosciuto Seid appena arrivato a Milano, vivevamo insieme in convitto, sono passati alcuni anni ma non posso e non voglio dimenticare quel suo sorriso incredibile e la sua gioia di vivere.» Ecco le sue parole. (Milan News 24)

La sua lettera, riportata questa mattina dal Corriere della Sera, rende ancora più straziante l’episodio del ragazzo, vittima di atteggiamenti razzisti sul suo posto di lavoro. Una notizia di qualche giorno fa che assume contorni ancora più tristi con la lettera del ragazzo. (Milan News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr