Mattarella sul Covid, siamo sulla buona strada ma non ancora al traguardo della sconfitta della pandemia

Mattarella sul Covid, siamo sulla buona strada ma non ancora al traguardo della sconfitta della pandemia
RTL 102.5 INTERNO

Lo fa all'Università Statale di Milano, in occasione della cerimonia dell’anno accademico 2020-2021.

Non lo sia a livello di relazione tra le persone, e neanche nelle relazioni tra gli Stati

MATTARELLA E LA LEZIONE DELLA PANDEMIA. Per l'uscita dalla pandemia "siamo sulla buona strada, ma non ancora al traguardo" sottolinea Mattarella.

Il capo dello Stato fa l’elogio del mondo della scienza e della ricerca, il cui valore è stato evidenziato nella lotta al virus e rivendica “L’Italia ha reagito con saggezza”. (RTL 102.5)

Ne parlano anche altre fonti

Non è stato uno stress test solo per l’università, ma per tutti e in ogni parte del mond. Durante la pandemia è emerso per Mattarella «il valore della ricerca, che accomuna docenti e studenti, maestri e allievi. (La Nuova Venezia)

Così il capo dello Stato, Sergio Mattarella, alla prima festa dell’educazione alimentare nelle scuole nella tenuta presidenziale di Castelporziano, promossa da Coldiretti Allo stesso ci mostra come sia un nostro dovere offrire loro occasioni per riflettere e comprendere il modo in cui procedere in futuro”. (LaPresse)

Mattarella riprende le parole di Guglielmo Mina, il rappresentante degli studenti che ha parlato prima di lui: «Abbiamo riscoperto nelle nostre vite la trama delle relazioni». Non è stato uno stress test solo per l’università, ma per tutti e in ogni parte del mond. (La Stampa)

Covid, Mattarella “Mantenere alta l'attenzione” | Voce Di Mantova

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sceglie Milano, tra le città più colpite dal Covid 19, per incoraggiare e, allo stesso tempo, esortare a comportamenti corretti e responsabili per uscire definitivamente dalla crisi sanitaria la quale, però, ci ha lasciato un’esperienza. (Gazzetta del Sud)

Adesso occorre, ha concluso il presidente, «sorreggere e incentivare la ripresa del trasporto aereo, dei trasporti in generale e del turismo» Ad accoglierlo il rettore Elio Franzini, il ministro dell'Università Cristina Messa, il sindaco Giuseppe Sala, il presidente regionale Attilio Fontana. (Leggo.it)

Il capo dello Stato ha parlato della pandemia come di uno “stress test straordinario” non solo per le Università ma “per l’intera società, per tutti in ogni parte del mondo”, e ha puntualizzato come “la fase drammatica che abbiamo attraversato ci ha consegnato la percezione che ognuno ha bisogno degli altri, ciascuno di noi ha avuto bisogno degli altri, e gli altri hanno avuto bisogno di noi” e quanto sia importante che “non venga rimosso dalla memoria e dagli insegnamenti” quanto imparato durante la pandemia, una volta superata la fase dell’emergenza. (La Voce di Mantova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr