Arriva "E4Shield", dispositivo che inattiva il Covid al chiuso

Arriva E4Shield, dispositivo che inattiva il Covid al chiuso
Agenzia askanews INTERNO

Lunedì 20 giugno 2022 - 13:48. Arriva “E4Shield”, dispositivo che inattiva il Covid al chiuso. Progettato da Elettronica e sviluppato in alleanza con Leandlease. CONDIVIDI SU:. . . . . . . . . . . Rho (Mi), 20 giu.

Per il suo sviluppo sono state fondamentali le collaborazioni con il Dipartimento Scientifico del Policlinico Militare Celio, l’ospedale Sacco, con i laboratori Virostatics e soprattutto con il nostro partner Lendlease. (Agenzia askanews)

Ne parlano anche altri giornali

Il piccolo dispositivo è in grado di inattivare la circolazione nell'aria non solo del ceppo originario del virus Covid 19, ma anche delle sue varianti: dalla Delta ai vari Omicron. Inoltre è un'idea tutta italiana di Elettronica Group, società leader mondiale nel settore della difesa elettronica che ha deciso di passare dalla sfida degli attacchi hackers alla battaglia contro il virus. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

“E4Shield è un sistema unico al mondo attraverso il quale il nostro Gruppo ha messo a disposizione della società civile le proprie competenze nel settore militare". Ci auguriamo che questo innovativo sistema possa costituire un primo passo per il ritorno a una nuova normalità” conclude il Presidente e Ceo della società (Adnkronos)

(Adnkronos) - “E4Shield è un sistema unico al mondo attraverso il quale il nostro Gruppo ha messo a disposizione della società civile le proprie competenze nel settore militare". E' il Presidente e Ceo di Elettronica Spa, Enzo Benigni, a sottolineare come la società abbia "nella propria natura il contrasto alle minacce emergenti". (Tiscali Notizie)

L'apparecchio che “rompe” con le onde elettromagnetiche il virus del Covid in tre minuti

Si chiama E4Shield, è programmabile in futuro anche per varianti diverse e nuovi agenti patogeni, ed è stato messo a punto da Elettronica Group. La soluzione è stata sviluppata avvalendosi della partnership scientifica dell'Ospedale Luigi Sacco di Milano e il dipartimento scientifico dell'ospedale Militare del Celio per condurre test e dei laboratori Virostatics per validare l'inattivazione del virus in aerosol (La Sicilia)

Questo articolo è riservato ai lettori con accesso Gweb+ Attiva l'offerta e accedi a tutti i contenuti del sito Scopri i vantaggi dell'accesso con Gweb+ GRATIS PER 3 MESI poi 1,99€ al mese o 19,99€ all'anno Hai già attivato l'offerta? (Gazzetta di Parma)

Si chiama «E4Shield» il prodotto tecnologico presentato al Mind (Milano Innovation District), in grado di contrastare agenti patogeni, virus e batteri presenti nell’aria. In un anno e mezzo sono stati eseguiti più di 120 test e si sta lavorando per agire su altre varianti Covid. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr