Live - Forte accelerata sui vaccini: ieri "bruciati" oltre 25mile posti in poche ore

Live - Forte accelerata sui vaccini: ieri bruciati oltre 25mile posti in poche ore
PadovaOggi SALUTE

A questo link l’articolo. Ore 09.10 - Agenti e rappresentati dell Fnaarc chiedono alla regione l'esenzione del bollo auto.

A questo link l'articolo. Ore 08.45 - Carmignano: il 1° maggio apre un museo dedicato alle popolazioni indigene del mondo

A questo link l'articolo. Ore 10.00 - Tornano i pranzi all'aperto sui Colli a La Roccola: ecco il menu di sabato e domenica.

La giornata in tempo reale con notizie di cronaca, attualità, economia, cultura, politica dalla città e dalla provincia. (PadovaOggi)

Ne parlano anche altre fonti

È stato un ottimo inizio, stando ai numeri del centro vaccinale dell’ospedale di S. Agata Militello, per il primo giorno della nuova iniziativa messa in campo dalla Regione Siciliana per accelerare sulle vaccinazione, che nel centro tirrenico hanno superato persino le cifre raggiunte il 25 aprile. (AMnotizie.it)

I cittadini registrati riceveranno così un sms con l’appuntamento per la vaccinazione, che avverrà con siero Pfizer o Moderna. Le novità per persone fragili e disabili. (Sassari Oggi)

Sono 5.891 in Umbria i caregiver e i familiari conviventi di persone con grave disabilità ed estremamente vulnerabili che si sono prenotati per la vaccinazione anticovid dalle 13 alle 17 di oggi, 28 aprile, su un totale di circa 8.600 prenotazioni effettuate. (PerugiaToday)

Alcol e vaccino Covid, ecco cosa dicono gli esperti. «Fate attenzione a non esagerare»

Lo dice il generale Francesco Paolo Figliuolo, a Porta a Porta (LaPresse) – “Quando avremo messo in sicurezza gli over 65, anche solo con una prima dose, questa è la linea di frattura sotto la quale si potrà dare la disponibilità alle aziende di vaccinare il personale e dare slancio economico al Paese. (LaPresse)

di MARCO CAPRIA MAMONE Tutti i vaccini approvati non sono vaccini nel senso tradizionale del termine, cioè contenenti una versione “attiva ma attenuata”, oppure “disattivata”, del virus ritenuto causa della malattia. (MiglioVerde)

Alcuni studi hanno persino scoperto che a lungo termine quantità di alcol molto ridotte o moderate potrebbero giovare al sistema immunitario riducendo l'infiammazione. Non ci sono prove che bere uno o due drink possa rendere meno efficace uno qualsiasi degli attuali vaccini Covid. (Trentino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr