Kjaer: «Il lavoro di recupero dall'infortunio è stato pesante. Fossi stato più giovane, non ci sarei riuscito»

Kjaer: «Il lavoro di recupero dall'infortunio è stato pesante. Fossi stato più giovane, non ci sarei riuscito»
IlNapolista SPORT

Allora mi sono detto, se sembro un eremita, che sia così: taglierò la barba solo quando tornerò a lavorare con la squadra».

Se un danese ti dice: siamo qua alle due, vuol dire che siamo qua alle due, non alle due e dieci

Fossi stato più giovane, non so se ci sarei riuscito.

E comunque non ho molto da raccontare: sono sempre stato una persona riservata, normale.

«Se avessi avuto 24 o 26 anni sarebbe stato un altro discorso, ma non ho le capacità di recupero di allora». (IlNapolista)

Se ne è parlato anche su altre testate

Non devo fare cavolate, devo rispettare i tempi e i segnali che mi trasmette il corpo MilanNews.it. foto di www.imagephotoagency.it. Nonostante il grave infortunio al ginocchio e il lungo stop, Simon Kjaer non ha mai avuto dubbi che sarebbe tornato in campo. (Milan News)

I nomi che si fanno con maggiore insistenza sono sempre quelli di Japhet Tanganga del Tottenham e Abdou Diallo del PSG, ma per entrambi i rispettivi club (Milan News)

Kjaer su Origi. "Poi voglio vedere Origi: sono stato con lui a Lille, era un ragazzino, adesso mi aspetto un campione che fa la differenza perché ha tutto per esserlo, velocità, fisico e piedi" Allora mi sono detto, se sembro un eremita, che sia così: taglierò la barba solo quando tornerò a lavorare con la squadra". (Fantacalcio ®)

Kjaer: "Mai avuto dubbi che sarei tornato in campo. Vorrei spingere di più, ma devo rispettare i tempi e i segnali del mio corpo"

Poi io posso arrabbiarmi con lui, ma non con Kalulu, Tomori o Gabbia perché sono colleghi e uno di loro mi sarà al fianco in campo. Quando ci sarà il derby voglio giocare" (TUTTO mercato WEB)

Leao ha qualità straordinarie e perciò non può permettersi partite in cui si vede poco: deve essere decisivo sempre Allora mi sono detto: ”se sembro un eremita, che sia così: taglierò la barba solo quando tornerò a lavorare con la squadra” “. (Spazio Milan)

Simon Kjaer ha rilasciato una lunga intervista al settimanale SportWeek. Sono tornato più o meno a dieci partite dalla fine perchè dovevo ricominciare a fare qualche lavoro con la squadra e restituire qualcosa a me (Milan News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr