STATI UNITI / IL DESTINO NELLE MANI DI RUSSIA E CINA

STATI UNITI / IL DESTINO NELLE MANI DI RUSSIA E CINA
La Voce Delle Voci ESTERI

Sotto il profilo strategico, la drastica riduzione nell’uso del dollaro comporta un altro risultato: ossia diminuisce la forza intimidatoria degli Stati Uniti nel colpire gli investimenti russi all’estero.

A quanto pare una reazione alla drastica politica di sanzioni economiche decise e confermate dagli Stati Uniti.

“In un mese la Russia si sbarazza di circa 40 miliardi di dollari e 5 miliardi di sterline. (La Voce Delle Voci)

Su altri giornali

Mercoledì il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si reca in Europa per rassicurare i suoi alleati e mostrare fermezza nei confronti della Russia, una visita che include un vertice del G7, uno con l’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) e un altro con l’Unione europea, prima di un incontro con il suo russo controparte Vladimir Putin (Flamina&dintorni)

Oggi è la Russia a chiamarsi fuori dall’Open Skies: il presidente Vladimir Putin ha infatti firmato una legge, approvata all’unanimità dalla Duma, che ritira il paese dal trattato, segno di una tensione in atto che probabilmente non verrà smorzata in occasione del vertice con Joe Biden previsto per il 16 giugno a Ginevra Notizie Geopolitiche –. (Notizie Geopolitiche)

La Duma di Stato ha presentato il disegno di legge lo scorso 11 maggio e il rappresentante ufficiale del Cremlino, Dmitry Peskov, ha spiegato che l'accordo aveva senso solo se venivano effettivamente scambiate le informazioni tra i Paesi firmatari. (Antimafia Duemila)

Trattato Cieli Aperti, Putin firma la legge di recesso per la Russia

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la legge per ritirare ufficialmente la Russia dal Trattato sui cieli aperti (Open Skies), che ha l’obiettivo di promuovere la trasparenza sulle attività militari condotte dai paesi membri secondo il concetto dell’osservazione aerea reciproca. (quoted business)

Mentre sono sei gli stati del sud e del mid west che sono al 50% e difficilmente arriveranno al 70% Negli Stati Uniti il ritmo delle vaccinazioni nelle ultime settimane è rallentatno, mettendo a rischio l'obiettivo dichiarato da Joe Biden di avere il 70% della popolazione adulta con almeno una dose entro il 4 luglio. (ilgazzettino.it)

Nelle ultime ore il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la legge per il ritiro ufficiale della Russia dal trattato meglio noto come “Open Skies” (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). (AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr