Schianto Frecce Tricolori, operato il fratellino della bimba morta

Corriere della Sera INTERNO

Il fratello dodicenne di Laura Origliasso, la bimba di 5 anni morta nel drammatico incidente di San Francesco al Campo, questa mattina, 22 settembre, è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. I chirurghi plastici del Regina Margherita hanno eseguito l'innesto di tessuto amniotico e il ragazzino resta in condizioni generali stabili, seguito dalle psicologhe cliniche. Per ora resta ricoverato nel reparto di rianimazione (diretto dalla dottoressa Simona Quaglia) solo per motivi precauzionali e di monitoraggio. (Corriere della Sera)

Su altre testate

"In effetti, la svolta in guerra arrivò quando gli alleati consegnarono all'Ucraina i primi, temibili, jet da guerra", è il titolo della vignetta di Natangelo pubblicata sulla prima pagina de Il Fatto quotidiano di oggi 21 settembre. (Liberoquotidiano.it)

Incidente Frecce Tricolori, il video dello schianto. Intanto la Procura di Ivrea ha iscritto il Maggiore Del Do nel registro degli indagati per disastro aereo e omicidio colposo, un atto dovuto per procedere con le indagini. (Prima il Canavese)

La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per disastro aereo e omicidio colposo a seguito dell'incidente che si è verificato sabato pomeriggio a San Francesco al Campo, nei pressi dell'aeroporto di Torino Caselle. (Adnkronos)

Nei giorni scorsi era circolata l’ipotesi di una possibile cancellazione dell'Air Show dopo la tragedia di 5 giorni fa in provincia di Torino, dove una bambina di 5 anni è morta a causa di un velivolo precipitato. (IVG.it)

Il dodicenne, a quanto si apprende da fonti ospedaliere, resta in condizioni generali stabili ed è seguito dalle psicologhe cliniche. L’operazione, programmata, è consistita in un innesto di tessuto amniotico da parte dei chirurghi plastici. (CronacaQui.it)

Resta in condizioni generali stabili, seguito dalle psicologhe cliniche (LAPRESSE)