Bonus facciate per condominio minimo: può essere utilizzato il codice fiscale del condomino

Ipsoa ECONOMIA

condominio minimo ovvero di edificio composto da un numero non superiore a otto condomino.

Il contribuente è comunque tenuto a dimostrare che gli interventi sono stati effettuati su parti comuni dell'edificio

In tali casi, ai fini della fruizione del beneficio, può essere utilizzato il codice fiscale del condomino che ha effettuato i connessi adempimenti.

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la risposta a interpello n. (Ipsoa)

Ne parlano anche altri media

Bonus facciate ed elementi in vetro, le risposte dell'AdE. E vediamo alcune delle risposte date dall'Agenzia, che sul tema sono state numerose. Bonus facciate, elementi in vetro e balconi. Spesso infatti i balconi sono composti da elementi in vetro; tali elementi sono ammessi oppure no al bonus? (Condominio Web)

In tali casi, ai fini della fruizione del beneficio, può essere utilizzato il codice fiscale del condomino che ha effettuato i connessi adempimenti Questo vuol dire, in pratica, che la regola generale stabilisce la ripartizione proporzionale delle spese tra i condomini, ma che – allo stesso tempo – la stessa può essere derogata. (QuiFinanza)

Bonus facciate 2021 condominio: detrazione del 90 per cento anche per un solo contribuente. Il bonus facciate 2021 è regolato dall’articolo 1, commi da 219 a 224, della Legge di Bilancio 2020 così come modificata dalla stessa legge dell’anno successivo. (Informazione Fiscale)

Il bonus facciate del 90% spetta anche per i lavori effettuati sui parapetti dei balconi, trattandosi di elementi costitutivi del balcone stesso. I lavori consistono nel restauro dei parapetti dei balconi che attualmente sono costituiti da ringhiere metalliche e parti in vetro. (Lavoro e Diritti)

Nel rispetto di tutte le altre condizioni previste, è quindi concesso all’unico contribuente che sostiene l’intera spesa accedere al bonus facciate del 90%, previa adozione di delibera condominiale all’unanimità Il bonus facciate del 90% può essere fruito anche da uno solo dei proprietari del condominio che decide di accollarsi l’intera spesa per la riqualificazione dell’edificio. (Money.it)

Ti invieremo gratuitamente la nostra famosa rassegna fiscale, e ogni tanto ti segnaleremo e-book, software e circolari che potrebbero interessarti. Il contribuente è comunque tenuto a dimostrare che gli interventi sono stati effettuati su parti comuni dell'edificio. (Fiscoetasse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr