Perché è grave il benestare di Casellati a convegno in Senato sulle (false) cure alternative a Covid

Perché è grave il benestare di Casellati a convegno in Senato sulle (false) cure alternative a Covid
Fanpage.it INTERNO

Ma è proprio questo il problema, perché non tutti i contenuti sono uguali e che il Senato ospiti le fake news sulla pandemia è gravissimo.

Perché è grave il benestare di Casellati a convegno in Senato sulle (false) cure alternative a Covid La presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, prima ha inaugurato il convengo sulle terapie domiciliari per curare Covid, in cui sono state diffuse teorie antiscientifiche, con un messaggio di congratulazioni alla Lega per aver “collaborato a questa importante iniziativa di confronto”. (Fanpage.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Covid, convegno su cure 'alternative' promosso da Lega: il caso In Senato un convegno sulle presunte cure domiciliari per il Covid-19 promosso dalla Lega: scoppiano le polemiche. Il Covid-19 è una “malattia curabilissima” a domicilio, che se viene trattata precocemente con un approccio terapeutico con farmaci off label “porta alla guarigione di ogni soggetto che si ammali”. (Virgilio Notizie)

Sta di fatto che il il delirante convegno ha potuto contare sulla benedizione della seconda carica statale. Tu metti il tema del convegno e lui ti sputa fuori il messaggio di cortesia. (L'HuffPost)

C’è da sperare che si tratti di una gaffe e che Alberti Casellati sia stata tratta in inganno dal nome del convegno senza approfondire. (Rolling Stone Italia)

Il Senato ospita un convegno 'no vax' "dove vengono raccontate pericolosissime bugie"

Fabio Burigana del comitato medico scientifico del Movimento Ippocrate, tale farmaco sarebbe stato demonizzato anche dalla FDA americana. Secondo le slide del Movimento Ippocrate la FDA non riporta studi sull’ivermectina e la Covid («FDA = 0 studies»). (Open)

Le polemiche. Non sono mancate polemiche sui social su alcuni aspetti dell'iniziativa, soprattutto la riproposizione di cure domiciliari anti-Covid su cui nessuna agenzia regolatoria ha dato il via libera Nel merito poi difende l'approccio terapeutico domiciliare contro il covid: "La malattia va curata nei primi giorni e lo si può fare a casa". (Adnkronos)

Così il virologo dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, Roberto Burioni su Twitter torna sul convegno in Senato sulle cure domiciliari, 'International Covid summit - esperienze di cura dal mondo' promosso dalla senatrice leghista, Roberta Ferrero. (MilanoToday.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr