Vaccini, Pregliasco: Numero irrisorio trombosi, al momento manca nesso causa-effetto

Vaccini, Pregliasco: Numero irrisorio trombosi, al momento manca nesso causa-effetto
LaPresse INTERNO

Milano, 6 apr.

Così Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università di Milano, a Rainews24.

È comunque un elemento ancora da approfondire, io spero che l’Ema nel breve, come è stato anticipato da alcuni responsabili, emetta una disposizione che chiarisca se c’è questa evidenza, a oggi non dimostrabile in termini numerici, cioè di incidenza di questi eventi tra i vaccinati e i non vaccinati”.

(LaPresse) – “Queste trombosi correlate soprattutto a donne più giovani di 55 anni sono comunque un numero irrisorio, si parla di 30-40 casi accertati su decine di milio i somministrate. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il disastro comunicativo e le decisioni di altri Paesi stanno determinando una situazione di crollo nelle somministrazioni di tale vaccino". "Invitiamo il Governo a decidere subito sulla utilizzabilità di AstraZeneca - aggiunge De Luca - per evitare blocchi drammatici nelle somministrazioni". (Adnkronos)

Dunque, come ci si potrebbe muovere per AstraZeneca: via libera vincolato agli uomini a partire da una certa età? Pierpaolo Sileri, sottosegretario M5s alla Salute, il giorno di Pasqua è stato ospite a domenica In. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

Si riuniscono sia l'Ema sia l'Aifa, anche Londra introdurr… - notizieoggi24 : AstraZeneca, possibili limitazioni in arrivo da Ema. Vaccini, in Europa in arrivo nuove limitazioni ad AstraZeneca. (Zazoom Blog)

AstraZeneca, lo stop alla vaccinazione per gli under 50 in arrivo. Cosa succede con i richiami?

Coronavirus Italia. La Ue ha bloccato l'export di 3,1 milioni di dosi di AstraZeneca verso l'Australia. Il portavoce della Commissione europea, Eric Mamer, interrogato sulla questione non ha voluto confermare. (Metro)

"In sintesi: nelle prossime ore diremo che il collegamento c'è, come questo avviene dobbiamo però ancora capirlo". Il "vaccino - è l'ipotesi di Mannucci, potrebbe stimolare una reazione immunologica contro antigeni diversi dalla proteina Spike, bersaglio degli anti-Covid" (Euronews Italiano)

Ma ora cosa succede con i richiami, ovvero con chi ha fatto la prima dose del vaccino dell’azienda anglo-svedese? Ma adesso anche l’Italia valuta di mettere un limite di età per la somministrazione, escludendolo per gli under 50. (LA NOTIZIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr