Coronavirus nel mondo: l'Inghilterra teme la variante Delta: i nuovi contagi superano i 5.000

La Repubblica INTERNO

Dopo gli Stati Uniti (597.624 morti), i Paesi con il maggior numero di decessi sono Brasile (473.404), India (346.759), Messico (228.754) e Perù (186.073).

In Inghilterra la variante Delta del Covid 19 minaccia la revoca delle ultime restrizioni nel Regno Unito, viene infatti trasmessa il 40% in più rispetto alla variante Alpha precedentemente dominante nel Regno Unito.

La pandemia ha ucciso più di 3,7 milioni di persone in tutto il mondo dalla fine di dicembre 2019, secondo una valutazione stabilita dall'AFP . (La Repubblica)

La notizia riportata su altri media

I vaccini, ha detto il ministro ai deputati, stanno spezzando il legame diretto fra il rimbalzo dei contagi e il totale casi gravi o mortali di Covid: legame “che ancora in autunno era rocciosamente solido”. (Ticinonews.ch)

Però dobbiamo continuare ad essere cauti e vigili soprattutto visti i rischi delle varianti. (LaPresse) – Sulla crisi pandemica, “riassumerò il sentimento attorno al tavolo in questo modo: ‘cauto ottimismo’. (LaPresse)

Sulla marcia del Regno Unito e dell'Europa verso la ripartenza e le riaperture cala ora lo spettro della variante «Delta» del Covid. La mutazione ex «indiana» ha infatti una trasmissibilità superiore del 40% rispetto a quelle precedenti. (Bluewin)

Nonostante l’alta copertura vaccinale, aumentano i contagi nel Regno Unito a causa della mutazione indiana: tutti i dati. Continua a far paura, in Gran Bretagna, la variante Delta del Coronavirus, conosciuta anche come variante indiana. (Telemia)

La versione originale del CPTPP, il TPP, era effettivamente stato concepito come un contrappeso commerciale di Pechino nella regione. Secondo il Governo di Boris Johnson il “centro geopolitico del mondo” è nell’Indo-Pacifico, un’area determinante nella competizione tra America e Cina ma anche dinamica e ricca di opportunità economiche. (Eastwest)

La diffusione della variante Delta del coronavirus (la cosiddetta variante indiana) minaccia ogni giorno di più le riaperture nel Regno Unito: il paese, infatti, da giorni deve fare i conti con un aumento dei contagi: ieri, ad esempio, i casi accertati sono stati 5.341, più del doppio rispetto a una settimana fa, mentre resta fortunatamente ancora contenuto il numero dei decessi, che sono stati 4 portando il totale a 127.840 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr