Ferragnez: festa di compleanno in quarantena per il piccolo Leone

Ferragnez: festa di compleanno in quarantena per il piccolo Leone
Fidelity News Fidelity News (Cultura e spettacolo)

Fedez sdrammatizza la situazione particolare in cui tutti noi ci troviamo a causa della pandemia in atto a livello mondiale, affermando: “Ho paura, Chiara Ferragni sta cucinando!“.

Alla fine Fedez conclude dicendo al piccolo figlioletto che compie 2 anni: “Tanti auguri amore di papà“.

La notizia riportata su altri media

Chiara Ferragni si è mostrata senza un filo di trucco e ha comunque sedotto i fan dei social. Di solito comunque Chiara Ferragni non utilizza make up troppo pesante, ma è chiaro che si prende cura della propria pelle con regolarità. (Notizie.it )

Chiara Ferragni e Oreo fanno beneficenza contro il Coronavirus. Per entrare in possesso dei capi sportivi disegnati da Chiara Ferragni per Oreo prima ci si doveva affidare alla sorte, andando a caccia delle confezioni speciali di Oreo e quindi sperare di “beccare” all’interno degli involucri il codice fortunato. (CheDonna.it)

Fedez, hater ruba foto di Leone e lo fa passare per figlio morto di Coronavirus (VIDEO). (Blog Tivvù)

«Questa notte il Covid-19 si è portato via mio figlio, Leone di 2 anni e mezzo… Non è vero che solo gli anziani malati muoiono. Come ogni genitore, Fedez ha perso la pazienza quando ha visto le foto del figlio Leone sui social usate in un modo orrendo. (Il Sussidiario.net)

“Cog**** del giorno”, ha aggiunto il rapper, che insieme a sua moglie Chiara Ferragni è in prima linea nella battaglia contro l’emergenza Coronavirus. Immediata la reazione di Fedez, che ha denunciato il post di cattivo gusto. (Notizie.it)

Tutte le somme incassate dalla società attraverso commissioni poco trasparenti o ingannevoli dovranno essere restituite ai donatori, e l’Antitrust dovrà bloccare tutte le raccolte fondi avviate da privati che nascondono costi a carico degli utenti – spiega il Codacons, che annuncia un esposto all’Autorità per la concorrenza – Tutte le iniziative di solidarietà vanno premiate e incentivate, ma occorre garantire massima trasparenza ai cittadini sia sulla reale destinazione dei fondi, sia su eventuali costi legati alle donazioni. (codacons.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.