Maltempo, forte vento e acquazzone a Udine: i danni nella zona nord della città

Maltempo, forte vento e acquazzone a Udine: i danni nella zona nord della città
Il Messaggero Veneto INTERNO

Foto Petrussi

Qui le immagini della zona Nord, quella più colpita.

I vigili del fuoco sono intervenuti per rimuovere i rami degli alberi caduti in strada.

Un forte acquazzone si è abbattuto su Udine sabato, 6 agosto, intorno a mezzogiorno.

Decine le chiamate e le segnalazioni per i danni causati dal maltempo.

(Il Messaggero Veneto)

Su altre testate

Il giovane, che era assieme ai genitori, si era riparato all'interno della Malga abbandonata che s'incontra lungo la strada che collega Malga Promosio al laghetto Avostanis, nel comune di Paluzza, a causa di un violento temporale. (Il Friuli)

Un sedicenne residente a Trieste ma originario dell’est Europa è stato colpito dalla scarica di un fulmine poco dopo le 12. Ma è proprio all’interno della Malga che il giovane, appoggiato sul muro dell’ingresso, dove c’era una struttura in ferro, è stato sbalzato a terra a causa della scarica elettrica di un fulmine caduto nei pressi. (Nordest24.it)

Il 16enne è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Udine. A prelevare il giovane è stato però l’elisoccorso regionale, che è riuscito a raggiungere la Malga nonostante il forte temporale. (Friuli Oggi)

Fulmine sulla malga, ragazzo colpito di riflesso

La Sala operativa regionale per le emergenze sanitarie (Sores) ha allertato i soccorritori della stazione Forni Avoltri del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza. Il 16enne, recuperato dal'elisoccorso regionale, che è riuscito a raggiungere la Malga nonostante il forte temporale, è stato portato all'ospedale di Udine (corriereadriatico.it)

Il ragazzo è un sedicenne residente a Trieste ma originario dell’est Europa. A prelevarlo è stato però l’elisoccorso che lo ha poi trasportato all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine (InMeteo)

La famiglia si stava riparando da un violento temporale. Il giovane, appoggiato al muro dell'ingresso, dove c'era una struttura in ferro, è stato sbalzato a terra a causa della scarica elettrica del fulmine. (Oggi Treviso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr