Omicidio Voghera, i famigliari della vittima: «Era malato, aveva due bambini. Andava curato, non ammazzato»

Omicidio Voghera, i famigliari della vittima: «Era malato, aveva due bambini. Andava curato, non ammazzato»
Altri dettagli:
Corriere della Sera INTERNO

Della stessa opinione anche i legali della famiglia di Youns El Boussetaoui: «Andava curato, non ucciso, perché non faceva male a nessuno ed era malato».

Comunque la famiglia ha cercato di aiutarlo: «Abbiamo chiamato i carabinieri a Livorno Ferraris (in provincia di Vercelli, ndr), possono testimoniare.

L’assassino si trova a casa sua, dorme bello riposato.

È stato ammazzato - ha aggiunto - e questa persona si trova a casa sua. (Corriere della Sera)

Su altre testate

LEGGI ANCHE > Ucciso in piazza a Voghera, Salvini: "Ipotesi legittima difesa" | M5s: "Far west inaccettabile" Da video Ucciso in piazza a Voghera, in un video la vittima colpisce l'assessore | Chiesta la conferma dei domiciliari. (Notizie - MSN Italia)

L’assessore vogherese aveva indossato anche la divisa da poliziotto per alcuni anni presso il Commissariato di Voghera. Una daspo ordinaria doverosa per la tutela dei cittadini che segnalano casi critici». (Corriere della Sera)

A cura di Francesco Loiacono. Si terrà oggi, venerdì 23 luglio, l'interrogatorio di convalida dell'arresto di Massimo Adriatici, l'assessore leghista di Voghera che si trova ai domiciliari con l'accusa di eccesso colposo di legittima difesa in relazione alla morte del 39enne Youns El Boussetaoui. (Fanpage.it)

Delitto di Voghera, Adriatici: “Non ricordo come sia partito quel colpo”

Nelle immagini si vede il 39enne che si avvicina ad Adriatici mentre questi parla al telefono e colpirlo con un pugno al volto. (La Sicilia)

L’ex assessore alla sicurezza del Comune di Voghera Massimo Adriatici può uccidere ancora. Adriatici aveva il colpo in canna? (Open)

Voghera, la difesa dell'assessore che ha sparato: "Non ricorda come sia partito il colpo". Nelle ore in cui un giudice sta decidendo se può tornare alla libertà, Massimo Adriatici offre una nuova versione su come sia partito il proiettile che ha ucciso Youns El Boussetaoui davanti al bar 'Ligure' di Voghera. (La Sentinella del Canavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr