Covid Green Pass europeo dal primo giugno, come funziona

Covid Green Pass europeo dal primo giugno, come funziona
Per saperne di più:
LiberoReporter ESTERI

Dovrebbe poi “riempire quattro moduli, fare un test Pcr e poi farne un altro per stare in Italia tre giorni.

A quel punto, una volta adottato il regolamento, il Green Pass non sarà “un optional”, bensì “un diritto” di ogni cittadino dell’Ue, per legge.

Coronavirus e viaggi, news sul Green Pass.

Con il Green Pass, o Certificato Verde Digitale, “avremo un sistema sicuro, che rispetta la privacy, che dimostra che si è vaccinati, tamponati eccetera”

Il sistema europeo che consentirà di emettere i ‘Certificati Verdi Digitali’ (Green Pass) validi in tutta l’Ue sarà “tecnicamente operativo” il primo giugno prossimo, insieme a quelli della maggioranza dei Paesi dello Spazio Economico Europeo, Italia inclusa. (LiberoReporter)

Ne parlano anche altri giornali

Per l’Italia saranno attivi ben 45 centri, che aiuteranno la Commissione europea e il Parlamento europeo a diffondere informazioni e opportunità offerte dall’Unione europea in tutte le regioni del nostro Paese. (LaVoceDiGenova.it)

“Il Green Pass nasce da un’idea dell’Unione europea – spiega Emanuele Montomoli, cso di VisMederi – solo ed esclusivamente per i cittadini comunitari. No, non parliamo del consueto documento ma parliamo di un pass speciale che l’Unione europea proprio in questi giorni ha approvato per poter viaggiare liberamente in tutto il continente. (Siena News)

Come funziona il green pass. In sintesi, quando un cittadino è sottoposto a un controllo del certificato Eu Covid-19, come è stato ribattezzato dopo l’ok del Parlamento europeo, mostra il green pass, sia in forma cartacea sia digitale. (Wired Italia)

Pass Covid al via nell'Ue dall'1 giugno: sperimentazione dal 10 maggio anche in Italia

Si chiama green pass ed è il sistema di gestione dei nuovi certificati digitali covid pensato dall'Unione europea per permettere di muoversi e viaggiare in sicurezza all'interno dei territori dell'Ue. In sostanza, il documento che certifica la nostra immunità o negatività potrebbe essere salvato nell'app Immuni. (TrentoToday)

Con il Green Pass, o certificato verde digitale, afferma l’alto funzionario dell’Ue “avremo un sistema sicuro, che rispetta la privacy, che dimostra che si è vaccinati, tamponati eccetera” L’Italia sarà tra i primi Stati dell’Ue a testare il green pass “verso il 10 maggio”. (Key4biz.it)

Il sistema di gestione dei nuovi certificati digitali Covid Ue sarà operativo dal primo giugno dopo una fase di sperimentazione che inizierà dal dieci maggio con un primo gruppo di oltre 15 Paesi, tra cui l’Italia. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr