TeslaBjorn ha ricomprato "Millennium Falcon": mostrerà come ricondizionare una vecchia auto elettrica

DMove.it ECONOMIA

Il progetto prevede di mostrare a tutti gli utenti cosa e come fare per riportare a nuovo una vecchia auto elettrica, ed eventualmente svelare i costi delle operazioni.

Come molti forse sapranno, Tesla consente di associare un nome al proprio veicolo, e la prima Tesla di Nyland si chiamava proprio come la celebre astronave di Star Wars.

Difatti non è difficile oggi sul mercato dell'usato trovare Model S simili a circa 30.000 euro, e si tratta pur sempre di una ammiraglia che non passa certo inosservata

TeslaBjorn, questo il suo nickname, ha potuto rintracciare la sua vecchia auto, e in accordo con uno sponsor la ha ricomprata. (DMove.it)

Su altre testate

Ricordiamo che a fornire i chip per le funzioni di guida autonoma a Tesla ci pensa Samsung, che solo la scorsa settimana ha dichiarato di aver chiuso la sua fabbrica di Austin La notizia arriva in contemporanea con un’altra importante decisione, ovvero quella di interrompere la produzione della Model 3 presso una linea di assemblaggio nell’impianto di Fremont, dal 22 febbraio al 7 marzo. (FormulaPassion.it)

In America è stato avvistato quello che potrebbe essere il primo esemplare circolante di Model S dotato del futuristico volante a cloche che l’azienda californiana ha svelato il mese scorso. In aggiunta al volante a cloche che difficilmente potrà essere omologato in Europa, l’esemplare avvistato integra buona parte delle novità presentate lo scorso mese. (Tom's Hardware Italia)

Ma tra i singoli segmenti il più affidabile è quello delle automobili, con una media di 111 problemi ogni 100 veicoli, mentre Suv e autocarri, che in Usa rappresentano circa l’80% del mercato, registrano rispettivamente 122 e 130 problemi ogni 100 veicoli. (La Repubblica)

Non sono state però comunicate le ragioni di questo stop. Lo stop nello stabilimento di Fremont e previsto fino al 7 marzo. (La Gazzetta dello Sport)

Come molti forse sapranno, Tesla consente di associare un nome al proprio veicolo, e la prima Tesla di Nyland si chiamava proprio come la celebre astronave di Star Wars. Difatti non è difficile oggi sul mercato dell'usato trovare Model S simili a circa 30. (DMove.it)

Sulla base di fonti vicine a Tesla i problemi alla produzione della Model 3 - che potrebbero influenzare i risultati dei primi due trimestri - sarebbero invece legati alla scarsità di chip per le molte centraline presenti nelle auto elettriche di Elon Musk Come ha precisato in una lettera ai dipendenti, che viene citata dal periodico francese L'Usine Nouvelle, la Casa di Palo Alto ha avvisato i dipendenti che la fabbricazione di questo modello viene bloccata fra il 22 febbraio e il 7 marzo, senza però comunicare le ragioni di questo stop. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr