Angelo Giorgianni, chi è il giudice no green pass che vuole processare i politici

IL GIORNO INTERNO

Non potevo restare magistrato perché voglio poter parlare liberamente contro questa parte anche dello Stato che ci vuole imporre le proprie idee.

Le verità nascoste del Covid 19", con la prefazione del magistrato Nicola Gratteri, ma contesta la definizione di "no vax".

Respinge lo "stigma" di no vax, quindi, ma le sue convinzioni dubbiose sul Covid sono note, dato il libro ma anche la partecipazione a diversi eventi no vax precedenti anche l'istituzione del green pass. (IL GIORNO)

Su altri media

Ad annunciarlo, in una intervista all’Adnkronos, è il giudice Angelo Giorgianni, uno degli autori del libro “Strage di Stato. (Stampalibera.it)

“Io – spiega parlando con i cronisti – sono per la libertà di decidere se vaccinarsi o meno, quindi contro il Green pass. “Da magistrato – ha continuato sabato dal palco – sono venuto ad onorare il popolo sovrano, e tra io tra voi e il popolo scelgo il popolo sovrano e lascio la toga”. (Livesicilia.it)

Queste la parole pronunciate dal palco di piazza del Popolo a Roma contro il green pass sabato scorso dal giudice della Corte di Appello di Messina, ed ex sottosegretario all’Interno, Angelo Giorgianni che ha anche ribadito la sua decisione di lasciare la magistratura. (Fatti e avvenimenti)

Poi il giudice ha detto di volere un nuovo processo Norimberga per tutti i morti e la sofferenza che tali persone avrebbero causato. Il togato, o meglio l’ex togato, ha partecipato sabato alla manifestazione di piazza del Popolo a Roma per ribadire la sua decisione. (NewSicilia)

L'Associazione nazionale magistrati condanna l'ultima uscita del magistrato che ha annunciato di voler rinunciare alla toga. (Tempo Stretto)

Giorgianni, la manifestazione e le “persone oneste” con a fianco “i delinquenti da condannare“. Giorgianni tiene subito, però, a precisare che condanna “gli atti di violenza” contro la Cgil. Espressioni troppo forti e non consone, secondo la sezione ANM di Messina, con il ruolo e la toga di giudice. (https://vocedipopolo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr